Monthly Archives: giugno 2015

La Grande Guerra vista da noi

locandina 3 luglio

Il 3 Luglio 2015 ti aspettiamo al Parco di Villa Brusarosco alle ore 21 per la serata di Vivi la Tua Terra “La Grande Guerra vista da noi”.

Continue reading

La Boca e il “Caminito”: uno spettacolo

la boca

La Boca è uno dei quartieri più visitati di Buenos Aires. Sono innumerevoli i viaggiatori da tutto il mondo che ogni giorno, macchina fotografica alla mano, catturano i tanti scorci che trovano lungo il “Caminito”, cuore turistico del barrio. Il Caminito è uno dei percorsi più emblematici della città, imperdibile per chi la vuole conoscere; le sue pittoresche casette ammassate le une sulle altre, dai colori più sgargianti, tra le quali si cammina, creano un’atmosfera allegra e ludica. Giri di bel tango all’aria, dame (s)vestite – alla moda dell’antico ballo – che si offrono per una foto ricordo ed eleganti cavalieri dai baffi arricciati, camerieri che ti invitano nei loro addobbati ristoranti, mercatini di prodotti tradizionali e bande di musica libera in continuo: è uno spettacolo a cielo aperto, non c’è che dire.

Ma se ora si fa festa, una volta nel “Caminito” della Boca la vita non era poi così colorata. Quanto l’Argentina era null’altro che una colonia spagnola, nella Boca si radunavano le baracche degli schiavi di colore. Fu soltanto alla fine dell’Ottocento che fu popolata da immigrati, specialmente Genovesi, che contribuirono a formare l’attuale aspetto del “bairro” – gli abitanti del quale ancora si fanno chiamare Xeneizes, deformazione del termine eponimo Genovese.
Le casette sono i “conventillos”, baracche di lamiera che normalmente venivano costruite su un rialzo di cemento per evitare di essere inondate – vista la frequenza con la quale questa zona della città si allaga, essendo proprio sulla bocca del fiume Riachuelo (di lì il nome Boca). Furono pitturate con le vernici che avanzavano ai marinai e, dal momento in cui spesso il prodotto non bastava per coprire un’intera baracca di un solo colore, si utilizzavano diverse tonalità. Ecco spiegato il segreto dell’allegria. All’interno dei “Conventillos” c’erano degli spazi comuni e moltissime stanze di minuscole dimensioni in cui alloggiavano le persone. Trattandosi di baracche spesso improvvisate, non veniva rispettata alcuna regolarità circa l’altezza dei balconi o delle finestre o delle porte, fatto questo che ha contribuito a mischiare le varie culture che, attraverso gli sfasamenti, si toccavano. In quanto zona marginale, nella Boca si trovavano numerose prostitute, ubriachi, artisti, giocolieri, tutte quelle figure cioè che abitano generalmente le parti povere o non borghesi. È in effetti storicamente una zona popolare con un carattere deciso (si pensi che bel 1876 gli abitanti provarono a separarsi amministrativamente dalla capitale!), considerata ancora oggi pericolosa (guai ad allontanarsi dal “Caminito” segnato, dicono!) a causa dell’elevato numero di furti e assalti. Il Boca Juniors, squadra di calcio locale, è “teoricamente” il team del popolo, mentre il River Plate conta con un altro tipo di tifoseria; l’attrito tra le due squadre, oltre ad essere calcistico, è soprattutto sociale.
Insomma, l’essenza popolare della Boca rivive oggi fuori dalle mura variopinte del “Caminito”, da dove eppure tutto ha preso inizio. Ma si sa, il turismo prende le caratteristiche proprie di un luogo e le carica all’estremo, immobilizzandole in stereotipate immagini. È uno spettacolo, non c’è che dire. Nel vero senso della parola.

 

 


MundusSories-logo

In un viaggio, a movimenti orizzontali (gli spostamenti) corrispondono movimenti verticali (il contatto); fili si intrecciano fino a creare la trama di un vicentino in giro per il mondo.

Montecchio Maggiore: “Estate in Favola”

foto estate in favola 2015

Nell’ambito del ricchissimo calendario di Estate d’Eventi 2015 e di PalcoLibero in Città, iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale per stimolare la creatività e la proposta di eventi cittadini, inizia domani la rassegna “Estate in Favola”, organizzata dalla Compagnia Ensemble Vicenza Teatro e patrocinata dalla Città di Montecchio Maggiore: appuntamenti per bambini e famiglie, in cui gli spazi verdi cittadini fanno da ambientazione all’incanto e alla magia delle fiabe. Due i filoni attraverso i quali si svilupperà la rassegna: tre spettacoli serali nel giardino della Biblioteca (con inizio alle 21,15) e tre letture espressive con piccoli giochi teatrali nei parchi cittadini (con inizio alle 17,15).

Continue reading

Giochi di una volta nel Gingerino Mix Tour

freccette

Il Gingerino Mix Tour giovedì 25 giugno farà tappa a Recoaro Terme al bar Il Chiosco.

Continue reading

Isola Vicentina: seconda serata de “Il Faro Psych Fest”

1972278_1472763266287666_1174697059869669_n

Continua il successo de Il Faro Psych Fest di Isola Vicentina, con altre due serate per rivivere la scena musicale psichedelica degli anni ’60. Appuntamento questo giovedì e il prossimo, dalle 20.30 al parco di villa Cerchiari.

Continue reading

Le donne danzano la guerra a Villa Guiccioli

129671-dsc08150

È un punto di vista diverso quello da cui si guarderà alla Grande Guerra sabato sera a Villa Guiccioli. È infatti in programma per questo 27 giugno, alle 20.30, al Parco del Museo del Risorgimento e della Resistenza, la messinscena, in anteprima nazionale, dello spettacolo itinerante di danza “La Guerra Granda delle Donne”; una produzione della Compagnia Naturalis Labor che viene presentata per l’estate del Comune di Vicenza, realizzata in collaborazione con il festival “Forti in scena 2015” e con il sostegno di Mibact, Regione Veneto, Arco Danza, Provincia di Vicenza.

Continue reading

La Grande Guerra: a Brendola lo spettacolo itinerante che dà voce ai più importanti intellettuali del ‘900 nel ricordo del primo conflitto mondiale

url

A cent’anni dall’ingresso del nostro Paese nel primo conflitto mondiale, anche la comunità brendolana fa spazio al ricordo e alla riflessione attorno alle pagine di storia più sanguinose del scorso secolo.

Continue reading

Montecchio Maggiore e Ideattività 2015

Senza titolo1

Il Comune di Montecchio Maggiore, con l’Assessorato alle Politiche Giovanili e l’Ufficio InformaGiovani, ha indetto il bando “Ideattività 2015” con il quale intende finanziare progetti di attività formative e/o ricreative ideate da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti o domiciliati nel Comune di Montecchio Maggiore.

Continue reading

Beach Volley “Città di Arzignano” 2015

resource

18 squadre al via domani sera, mercoledì 24 giugno, per il torneo di beach volley “Città di Arzignano” in Piazza Campo Marzio. Inizio partite previsto per le ore 19.50

Continue reading

Domenica 28 giugno cerimonia al Sacrario militare del Pasubio

129620-volantino

Domenica 28 giugno si celebra al Sacrario militare del Pasubio sul colle Bellavista, in località Pian delle Fugazze, la commemorazione in onore dei soldati caduti nei combattimenti della Prima guerra mondiale.

Continue reading