Arzignano: L’animazione giapponese in Biblioteca

Conoscere l’animazione giapponese: un cine-percorso in 4 parti. Il sabato pomeriggio, in biblioteca dall’8 Febbraio.

Il corso, avvalendosi anche delle proiezioni, introduce all’animazione giapponese (anime) sia attraverso le radici culturali degli anime, sia nelle implicazioni filosofiche che veicolano come nuove forme di mitologia.

Inizieremo dalle radici sino-giapponesi di manga e anime: scrittura-pittura, letteratura, spiritualità e arte. Seguiremo con alcune tematiche peculiari dell’animazione giapponese: la lotta, il rapporto vita-morte, il corpo e lo spirito, il rapporto uomo-natura. Concluderemo con una panoramica dei grandi autori: Tezuka, Miyazaki, Oshii, Kon, Otomo…Ogni incontro prevede parti di proiezione e parti teoriche, riferimenti bibliografici e filmografici per approfondimenti.

1. Alle origini dell’animazione giapponese: mito, letteratura, spiritualità e arte

2. Il corpo e lo spirito del Sol Levante: le saghe robotiche e la via del guerriero (bushido)

3. Amore e morte: l’impermanenza dell’esistere negli anime.

4. Uomo, società Natura attraverso i grandi registi di animazione: Kon, Miyazaki, Otomo, Oshii…

Docente: Emiliano Brajato è docente di filosofia negli Istituti Superiori del Vicentino, si occupa di “dialogo interculturale”, in particolare con le tradizioni Orientali. Da anni organizza rassegne di animazione giapponese e filosofia e incontri sui classici del pensiero d’Oriente e d’Occidente. Dal 2007 al 2016 è stato consigliere nazionale della Fondazione “Fratelli Dimenticati onlus” che si occupa di educazione e supporto nelle aree indo-nepalesi e del Centro America. Attualmente sta approfondendo lo studio delle tradizioni giapponesi e cinesi presso l’Università Cà Foscari di Venezia.

Dove: Biblioteca Civica, sala 2 piano

Date: sabato 8, 15, 22 e 29 febbraio

Orario: 14.30 – 16.30

Quota di partecipazione: 40 euro

Iscrizioni: entro lunedì 3 febbraio

Età minima: 15 anni

Corso a numero chiuso per un massimo di 25 persone

ISCRIZIONI

– Online:

1. Il primo passo da fare è creare gratuitamente un account personale su questo sito 

2. Confermare la creazione del proprio account seguendo le indicazioni del sistema

3. scegliere il corso a cui ci si desidera iscrivere e seguire la semplice procedura di iscrizione online

– Offline:

È  possibile effettuare le iscrizioni recandosi allo sportello Informacittà, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00

Redazione web

15/01/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *