Arzignano: ultim’ora sull’emergenza maltempo

resource-1

Gli interventi in emergenza si sono chiusi alla mezzanotte del 29 luglio. Oggi tutte le squadre sono impegnate negli interventi non urgenti e nel ripulire la Città.

L’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito la Città nella serata di ieri, 29 luglio, ha causato la caduta di numerosi alberi, molti dei quali hanno ostruito il passaggio dei veicoli. Fortunatamente non ci sono stati danni alle persone.

“Abbiamo impegnato tutto il personale del Comune disponibile in una serie di interventi per liberare le strade dagli alberi caduti, in modo da garantire la circolazione dei veicoli. In un paio di situazioni siamo intervenuti in appoggio alle squadre dei Vigili del Fuoco” precisa l’assessore alla protezione civile Angelo Frigo. “Le situazioni più critiche si sono verificate nel centro storico di Arzignano, dove alberi sono caduti investendo cavi elettrici e a San Zeno, dove un pino è finito addosso al terrazzo di una casa”.

Nello specifico, le vie maggiormente colpite sono state:

– via Marchetti, via Cornale, via Pojaracca, via Custoza, dove si sono abbattuti degli alberi lungo la carreggiata stradale;
– via Duca D’Aosta e via Pasubio, dove due pini sono finiti contro i cavi elettrici, richiedendo l’intervento dei Vigili del Fuoco per la rimozione;
– il parcheggio di Piazza Risorgimento e quello dell’ULSS in via Kennedy, ostruiti da numerosi rami caduti;
– via del Ballo e il parcheggio della scuola di San Zeno, dove il vento ha divelto un lampione della pubblica illuminazione e ne ha danneggiati altri;
– via Cavour e via Broli, dove la rete fognaria è andata in crisi, richiedendo l’intervento del personale di Acque del Chiampo.

“L’emergenza ha richiesto, oltre all’impegno del personale del Comune” sottolinea l’assessore Frigo, “anche l’attivazione di alcune ditte private per poter garantire la gestione tempestiva delle situazioni. Oggi tutti gli uomini sono impegnati negli interventi di sistemazione e pulizia”.

“Ho personalmente allertato la Protezione Civile non appena ricevute le prime segnalazioni” commenta il Sindaco Giorgio Gentilin. “Siamo riusciti a dare risposte tempestive mobilitando tutte le risorse disponibili. Ringrazio il personale del Comune e le ditte intervenute, rimasti operativi fino alla mezzanotte. Un ringraziamento particolare alle 10 squadre dei Vigili del Fuoco che si sono occupate delle situazioni più delicate”.

 

Comune di Arzignano 30-7-2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *