Arzignano: un monologo di Alessandro Anderloni in onore di Carlo Zinelli

resource

“Carlo, l’ombra e il Sogno.” Un monologo di Alessandro Anderloni nel parco di Villa Brusarosco. L’Assessore Mattia Pieropan: “In collaborazione con il CAI abbiamo organizzato questa serata dedicata a Carlo Zinelli: una dimostrazione di come in ogni uomo, anche nel più derelitto, possa nascondersi un tesoro interiore che, nel caso di Zinelli, è straripato in uno straordinario profluvio artistico.”

Domenica 28 Giugno, ore 21.15
in Villa Brusarosco Alessandro Anderloni
 racconta “Carlo, l’ombra e il Sogno”
È il 1947 quando Carlo Zinelli viene rinchiuso con la diagnosi di schizofrenia cronica nel manicomio di Verona. Dodici elettroshock, insulinoterapia, docce fredde, camicie di forza poi Carlo Zinelli scopre la pittura. Dall’ombra del manicomio, ultimo degli ultimi in un luogo di alienazione e sofferenza, alle gallerie d’arte di tutto il mondo. Nei suoi quadri – più di duemila – è celata in segni e colori la sua sfortunata vicenda umana: la morte della madre, la povertà, lo shock della guerra, la malattia. Poi quell’uomo misterioso dallo sguardo limpido, dal fare elegante e raffinato, avrebbe trovato nell’atelier del manicomio la sua terapia. Incrociarono la sua strada l’artista scozzese Michael Noble, la contessa Ida Borletti, lo psichiatra Vittorino Andreoli, lo scultore Pino Castagna. Un destino che rese possibile il sogno.
Il mondo di Carlo iniziò così a popolarsi di segni grafici, di figure dal sapore ancestrale, di cromatismi raffinati, di spazi d’armonia. Diciassette anni di pittura, otto ore al giorno, dentro a un interminabile e splendido soliloquio dove far vivere i suoi sogni, le sue ansie, le sue sofferenze, la sua tenerezza. Carlo Zinelli scelse di non fare la guerra, di non vivere un’esistenza da normale, di non con confondersi con i tanti. Carlo scelse di essere felice.
Ingresso a pagamento: biglietto intero €10, biglietto ridotto per soci CAI €5.
In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso l’Auditorium Ettore Motterle

 

 

 

Comune di Arzignano 26-6-2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *