Real Futsal Arzignano: cinquina al Merano e tre punti

major-e-amoroso-goleador-a-merano
L’Arzignano vincente a Merano firma con una cinquina il tris di vittorie esterne.
Arzignano perfetto in versione da trasferta, tre vittorie in altrettante gare e biancorossi che salgono a quota 10 punti in classifica. 5 sberle al sempre ostico Merano con una partita a ritmi alti dove i ragazzi di Stefani hanno giocato un ottimo secondo tempo migliorandosi e cancellando le prestazioni casalinghe non proprio perfette con Milano e Olimpus Roma. Martedì si torna in campo per il match interno col Grosseto, poi delicata trasferta a Prato per chiudere una settimana intensa con tre gare in sette giorni, una settimana dove i biancorossi cercheranno in tutti i modi di fare bottino pieno. Tripletta per bomber Amoroso e bis di Major, col milanese costretto al riposo in questi due giorni per una forte botta al ginocchio nei secondi finali, solo una botta però.
La cronaca del match
Urbani, Marcio, Manzalli, Yabre e Amoroso è il quintetto di partenza arzignanese con mister Stefani che manda Canto in tribuna e ritrova l’altro spagnolo Javaloy assente sette giorni fa. Gara a buon ritmo con Amoroso che porta avanti i suoi al 5′ ribadendo in rete una corta respinta di Vanin su tiro da fuori area, per il bomber è un gioco da ragazzi mettere dentro un regalo del portiere di casa. I meranesi subiscono il colpo e Paulo Major ne approfitta con assoluto cinismo firmando in pochi secondi due reti che portano i biancorossi su un rassicurante 3 a 0. Il raddoppio arriva al 9′ con un t
iro potente e preciso che subisce una leggera devizione prim di finire in rete. Un minuto dopo al 10′ il tris sugli sviluppi di uno schema di punizione con Marcio che tocca per il portoghese che dalla distanza indovina l’angolo giusto per gonfiare la rete. Il Merano però riapre la sfida prima di andare al riposo sfruttando un mezzo errore in disimpegno dei biancorossi, braco comunque l’ex player del Carrè Chiuppano Beregula a battere Urbani per il 3 a 1 che porta le due formazioni al riposo.
Nella ripresa un po’ di paura c’è per i secondi tempi dei biancorossi che scendono in campo concentrati e motivati sin dal calcio d’avvio. Preoccupazioni cancellate dal 4 a 1 firmato da Amoroso dopo nemmeno due minuti, il nove arzignanese recupera palla nella sua area e vola verso la porta avversaria, triangolo con Santana che dal fondo imbuca perfetto per il goleador che da due passi non sbaglia il colpo. Vanin mette dentro il portiere di movimento e la difesa regge bene il colpo, il secondo gol di Beregula arriva dal dischetto del rigore per un fallo di capitan Marcio anticipato. Nel finle poi Amoros fa tris con un tiro preciso che si insacca a porta vuota.
BUBI MERANO-ARZIGNANO 2-5
BUBI MERANO: L. Vanin, Guerra, R. Mustafov, Sviercoski, Beregula, Mair, Manzoni, E. Mustafov, Moretti, Trunzo, Mancin, Romanato. All. R. Vanin.
ARZIGNANO: Urbani, Marcio, Manzalli, Yabre, Amoroso, Santana, Houenou, Negro, Rosa, Javaloy, Major, Marzotto. All. Stefani.
ARBITRI: Sue Ellen (Gallarate) e Davì (Bologna).
RETI: pt 5’27” Amoroso (A), 8’59” e 10’17” Major (A), 11’32” Beregula (BM). St 1’37” Amoroso (A), 16’42” rigore Beregula (BM), 18’14” Amoroso (A).
NOTE: ammoniti R. Mustafov, Sviercoski e Guerra (BM), Negro (A).

 

 

Ufficio Stampa Arzignano C5
Redazione web 31/10/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *