I “Giorni della Merla”, il freddo promesso è in arrivo

maltempo_neve

Arrivano i `Giorni della Merla´ e quest’anno rispetteranno in pieno la tradizione: questo periodo – 29, 30 e 31 gennaio – è considerato da sempre il periodo più freddo dell’anno e coinciderà con l’arrivo sull’Italia di forti venti occidentali e perturbazioni che porteranno piogge al centro-sud e nevicate al nord. Secondo la leggenda, i `Giorni´ di fine gennaio prendono il nome da una merla bianca che si rifugiò dentro un camino per sfuggire al gelo.

Dopo tre giorni uscì dal comignolo, completamente nera. Da allora tutti i merli sono neri. La tradizione attribuisce alla `Merla´ anche la capacità di prevedere l’andamento delle stagioni successive: se i prossimi giorni saranno freddi, come previsto dai meteorologi, la primavera sarà calda e soleggiata. In caso contrario, la primavera tarderà a manifestarsi.

Le previsioni da giovedì per il Nord
Nubi in graduale aumento con precipitazioni inizialmente sull’arco alpino e sul Levante ligure e, dalle ore centrali, in estensione alle restanti aree dove risulteranno più consistenti su Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta e settori settentrionali di Piemonte e Lombardia. I fenomeni assumeranno carattere nevoso anche a quote basse tra i 200-300 metri in particolare sulle regioni occidentali.

 

 

Corriere.it

Redazione web 29-1-2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *