Napolitano ha giurato: è Presidente della Repubblica (di nuovo)

 photo nextImage_zpsf3ffcfa8.jpeg

Giorgio Napolitano, dodicesimo Presidente della Repubblica e primo Capo dello Stato italiano rieletto, ha giurato oggi pomeriggio davanti al Parlamento in seduta comune.

Ad accogliere il Presidente c’erano i Presidenti del Senato Pietro Grasso e della Camera Laura Boldrini ed un picchetto d’onore.

Napolitano è arrivato, scortato da quattro carabinieri in moto, sulla Lancia Thesis della Presidenza della Repubblica.

Il Capo dello Stato è poi entrato a Montecitorio, accompagnato dai Presidenti del Senato e della Camera.

Napolitano ha ringraziato il Parlamento in seduta comune per “avermi con così largo suffragio eletto Presidente della Repubblica. E’ un segno di rinnovata fiducia che raccolgo comprendendone il senso”.

Ha poi aggiunto che la rielezione a capo dello Stato “sottopone a seria prova le mie forze”.

Napolitano si è anche commosso, parlando della sua rielezione “si é riflesso qualcosa che mi tocca ancora più profondamente, e cioé la fiducia e l’affetto che ho visto in questi anni crescere verso di me e verso l’istituzione che rappresentavo”.

Ansa.it

Redazione web 22-04-2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *