Montecchio: “Dai un nome alla cicogna”, un concorso scolastico per il nuovo reperto del Museo Zannato

Dopo il coccodrillo Romeo, protagonista di un concorso scolastico nell’anno scolastico 2016-2017, un altro animale conservato al Museo Zannato chiede l’aiuto degli studenti per trovare il proprio nome.

È la cicogna tassidermizzata recentemente donata al Museo da Alessandra da Conturbia, vicentina residente in Texas che conservava il reperto in un edificio di proprietà a Vicenza.

La cicogna, regalata in occasione della nascita della donatrice nel 1939, negli anni ha seguito diversi spostamenti della famiglia in Italia, prima di accasarsi a Vicenza e ora a Montecchio Maggiore, grazie all’intermediazione di Antonio Dal Lago, già conservatore del Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza, a cui Alessandra da Conturbia si era inizialmente rivolta per trovare una sede in cui esporre l’animale.

“Con questo nuovo reperto – commenta l’assessore alla cultura Claudio Meggiolaro – la collezione naturalistica del nostro Museo si arricchisce ulteriormente ed esso diventa ancora più attrattivo, in questo caso a favore soprattutto dei bambini, che vi possono trovare innumerevoli spunti di crescita culturale e divertimento”.

“Ringraziamo la donatrice – aggiunge il sindaco Gianfranco Trapula – per la sua generosità nei confronti del nostro Museo e per aver deciso di rendere visibile il reperto a tutta la cittadinanza”.

Al fine di coinvolgere gli studenti di tutto il Sistema Museale Agno Chiampo in merito a questa donazione e vista l’attrattività e la curiosità che il reperto suscita, viene proposto il concorso “Dai un nome alla cicogna”, aperto a tutte le classi primarie e secondarie di primo grado appartenenti appunto al Sistema Museale.

Il concorso avrà tre sezioni:

  1. Miglior nome della cicogna
  2. Miglior testo (anche multimediale) sulla cicogna
  3. Miglior disegno (o elaborato artistico di qualsiasi tipo) sulla cicogna

Ogni classe potrà partecipare ad una sola sezione di concorso e per ogni sezione ci sarà un premio per la classe vincitrice. Ogni premio prevede un buono per attività didattica museale (da usufruire entro il 30 giugno 2020). A tutti gli alunni delle classi vincitrici e all’insegnante coordinatore del progetto verranno inoltre regalati due libri per ragazzi editi dal Museo (“Andar per secoli” e “la Natura racconta”), che saranno donati come premio di partecipazione anche a tutte le classi partecipanti.

La giuria sarà composta da un rappresentante dell’Amministrazione di Montecchio Maggiore e/o di un Comune del Sistema Museale Agno-Chiampo, un rappresentante del Museo, un rappresentante della Didattica Museale.

La scadenza per la presentazione degli elaborati è il 31/01/2020 (via posta o consegna diretta all’indirizzo del Museo o via mail museo@comune.montecchio-maggiore.vi.it). Tutte le info su www.museozannato.it.

La premiazione avverrà sabato 7 marzo alle ore 15.00 presso il Museo e la Sala Civica di Montecchio Maggiore, Corte delle Filande.

Tutti gli elaborati saranno esposti presso la Sala Civica da sabato 7 marzo a domenica 15 marzo 2020. La mostra didattica sarà visitabile gratuitamente.

Redazione web

08/01/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *