Montecchio: Piazza S. Pietro si rifà il look grazie alla convenzione tra Comune e Parrocchia

Continua l’impegno dell’Amministrazione comunale a favore delle parrocchie cittadine. Dopo il rifacimento della piazza San Paolo ad Alte e della piazza di S. Urbano, è infatti ora la volta della sistemazione del parcheggio adiacente la chiesa di San Pietro, che è di proprietà parrocchiale ma destinato ad uso pubblico grazie ad una convenzione tra Comune, Parrocchia e Curia recentemente rinnovata e portata da 5 a 10 anni.

Grazie a questa convenzione, il Comune ottiene l’uso pubblico e in cambio si occupa della manutenzione del parcheggio e della piazza. In questo caso sono stati stanziati 25.000 euro per la sostituzione delle parti di porfido ammalorate. “Ringraziamo la Parrocchia e la Curia diocesana per aver rinnovato con noi la convenzione – afferma il sindaco Milena Cecchetto -. Gli spazi adiacenti la chiesa sono molto importanti, vista la vicinanza del cinema-teatro San Pietro, nel quale sono spesso organizzati eventi di grande richiamo”. “Il Comune ha recentemente realizzato gli interventi di sistemazione delle piazze San Paolo e di Sant’Urbano – sottolinea l’assessore alla manutenzione del patrimonio Carlo Colalto – e dopo San Pietro ha intenzione di proseguire su questa strada, rinnovando dove possibile gli altri spazi parrocchiali ad uso pubblico della città”. “L’operazione – spiega il parroco di San Pietro don Paolo Facchin – va a completare il rifacimento del parcheggio frontale già realizzato qualche anno fa. Verrà inoltre rimossa una porzione di circa 5 metri della gradinata in cemento armato, sia per motivi di sicurezza sia per facilitare l’entrata laterale del cinema ai mezzi di trasporto con materiale ingombrante per le varie manifestazioni. Infine, verrà smontato e spostato il lampione di pubblica illuminazione, creando così nuovi spazi auto, e verrà realizzata la segnaletica orizzontale a terra “a T” in vernice bianca con frecce direzionali, per un parcheggio più ordinato con invito di entrata e uscita dalla piazza. La parte affiancata al Battistero sarà probabilmente rifatta con tipologia di ‘asfalto stampato a caldo’, come il parcheggio frontale, essendo le aree più suscettibili a danni”.

Redazione web

02/04/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *