Montecchio: Turisti in poltrona – XXI edizione

L’Assessorato alla Cultura della Città di Montecchio Maggiore presenta la rassegna di racconti di viaggio TURISTI IN POLTRONA che quest’anno giunge alla sua 21^ edizione e sarà parte integrante del cartellone culturale Estate d’Eventi.

Durante le quattro serate saliremo sull’EVEREST BASE CAMP: ai piedi del tetto del mondo (17 giugno), scopriremo l’IRAN con le sue Meraviglie persiane fra tradizione e modernità (24 giugno), gireremo la BOLIVIA – dalla misteriosa foresta amazzonica agli spettacolari altopiani (1 luglio) e gireremo per l’Europa e l’Asia TUTTI IN PANDA! l’organizzazione non viene contemplata! (8 luglio).

Le prime tre serate di lunedì 17 e 24 giugno e 1 luglio, si svolgeranno presso il Giardino della Biblioteca Civica, via San Bernardino. L’ultima serata, lunedì 8 luglio, invece avrà un taglio speciale: TURISTI IN SEDILE si svolgerà nell’area esterna del Garage Storico ai Magazzini Comunali di Via Pelosa. Il garage storico conserva i veicoli, le attrezzature e gli strumenti di lavoro più rappresentativi tra quelli utilizzati negli ultimi cinquant’anni dal Comune, oltre a documenti e immagini che ritraggono dipendenti al lavoro o immortalati in momenti di convivialità, con foto risalenti anche ai primi del ‘900. Durante la serata sarà possibile visitare il Garage Storico e godersi lo spettacolo “Tutti in Panda” accomodati su vecchi sedili e circondati da Panda ormai d’epoca.

L’ingresso è libero, inizio ore 21:15 (in caso di maltempo gli eventi si terranno in Sala Civica di Corte delle Filande).Per informazioni contattare l’Ufficio Cultura: 0444 705768 – manifestazioni@comune.montecchio-maggiore.vi.it – Facebook Montecchio Maggiore eventi

PROGRAMMA:

17 GIUGNO – Giardino della Biblioteca

EVEREST BASE CAMP: ai piedi del tetto del mondo

di Stefano Zausa

Il trekking al Campo Base dell’Everest è un percorso mitico fino ai piedi del tetto del mondo. Dopo i preparativi nella frenetica Kathmandu, si vola nella regione del Khumbu, risalendo la valle tra villaggi nepalesi, monasteri e stupa buddisti, mentre attorno scorre la dura vita d’alta montagna del popolo degli Sherpa. Ogni giorno si raggiunge un nuovo traguardo, gratificati dalla vista delle incredibili vette dell’Himalaya che si avvicinano sempre più, in un paesaggio che cambia continuamente, dalle conifere dei primi giorni alla roccia oltre i 5 mila metri, sotto un cielo limpidissimo di giorno e “stellato” di notte. Un’esperienza in cui la sfida, come sempre, non è vincere la montagna ma trovare se stessi.

24 GIUGNO – Giardino della Biblioteca

IRAN – Meraviglie persiane fra tradizione e modernità

di Stefano dal Cin

Un racconto di viaggio fotografico e letterario attraverso l’antica Persia, tra i capolavori di architettura islamica – eleganti giardini, raffinate moschee, antichi e affascinanti bazar – e il popolo iraniano, ospitale e aperto. Cercheremo di capire, anche attraverso parole e immagini di grandi romanzi e film, come il paese sia diventato una Repubblica Islamica dalle regole molto severe nonostante fino agli anni ’70 fosse all’avanguardia soprattutto per i diritti civili. Proveremo a guardare all’Iran senza pregiudizi, scoprendo un paese aperto, orgoglioso, accogliente e meraviglioso.

1 LUGLIO – Giardino della Biblioteca

BOLIVIA – dalla misteriosa foresta amazzonica agli spettacolari altopiani

di Ennio Savio e Rosanna Bassan

Cuore dell’America meridionale, incastonata come una pietra preziosa tra catene di montagne e selve impenetrabili, la Bolivia è un paese capace di regalare un’intensa esperienza di viaggio in un contesto naturale e umano ancora integro. Più del 60% del suo territorio fa parte della foresta amazzonica. Partiti da qui, lungo il percorso ci siamo fermati nelle città di Sucre, Potosì con le sue miniere e la spettacolare capitale La Paz, siamo poi arrivati sugli altopiani per ammirare le bellissime lagune popolate dai fenicotteri rosa e l’incredibile Salar di Uyuni, la più grande distesa di sale al mondo.

9 LUGLIO – Garage Storico

TUTTI IN PANDA! L’ORGANIZZAZIONE NON VIENE CONTEMPLATA!

di Irene Sverino e Denis Bolognani

Immaginatevi di poter partire per un viaggio, senza alcuna aspettativa, e di capitare quasi per caso in posti che non vi sareste mai aspettati di vedere. Ecco quello che è successo a noi! Partendo dall’Italia, verso la Mongolia, il Marocco, la Transnistria… questi sono solo alcuni dei luoghi visitati grazie alla nostra fedele amica Panda.

Redazione web

17/06/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *