D come dono

regalo

C’è sempre un’occasione per fare un dono. Fatte salve le ricorrenze come compleanni, onomastici, fidanzamenti, matrimoni e nascite oggi prolificano anche ricorrenze dai risvolti più commerciali, come feste del papà, della mamma, dei nonni, degli innamorati, dei single… Un dato di fatto… ricevere un dono, meglio se non “dovuto”, fa sempre un immenso piacere.

In ogni caso è bene ricordare che il regalo ci rappresenta, parla di noi, dei nostri gusti, del significato che ha per noi la persona che lo riceve. Per questa ragione è importante sceglierlo con cura. Evitate il “riciclo”, sebbene in questo periodo dare nuova vita agli oggetti risulti essere atteggiamento virtuoso, riciclare un regalo è indice di poca o nulla considerazione nei confronti di chi ce lo ha donato così come della persona che lo riceverà. Quando si è indecisi sulla scelta, la migliore soluzione è pensare a ciò che ci farebbe piacere ricevere, come se il regalo lo dovessimo fare a noi stessi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *