The End

È arrivato il giorno, miei follower, miei compagni, amici e fratelli, è arrivato il giorno. Per ogni alba c’è sempre un tramonto, per ogni Golia c’è sempre un David e per ogni playlist c’è sempre la fine di un gra(n)fico.

Amici miei, sì, con la fine dell’anno è arrivata la fine di un’era, la playlist sta passando a miglior vita.

Ok, asciugatevi le lacrime e andiamo avanti, non mi piacciono gli addii quindi torniamo a parlare di musica.

Per chiudere in bellezza devo dedicare questo ultimo post a coloro che hanno fatto iniziare tutto, a coloro che mi facevano addormentare da piccolo, coloro che hanno fatto nascere dentro di me la voglia di cantare e suonare, il gruppo che rimarrà per sempre tra i miei preferiti, “The Doors”.

Come potevo non chiudere con l’unica canzone lunga che riesco a sopportare, con la canzone che avrò ascoltato 1000 volte e di cui conosco ogni passaggio a memoria? Eh sì, per questa ultima uscita lo devo all’umanità, vi devo invitare ad ascoltare “The End” del grandissimo album debutto delle Porte.

Va bene, dai, è finita, è la fine.

Vi voglio salutare come i musicisti del Titanic. “Signori è stato un piacere suonare con voi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *