Take on me

Oggi faccio il nostalgico. Ok, inizio: avete presente quando su “Italia uno” facevano quella pubblicità, che da quante volte veniva proposta oggi si potrebbe definire spam? Quella della compilation delle canzoni anni 60 70 80 e 90? Quella dei quattro cofanetti ad un’offerta imprendibile? Quella super offerta da 100 euro, anzi da 99!

Beh, tra un frase e l’altra di questo tizio che presentava la promozione, scorrevano spezzoni di video dei gruppi “che hanno fatto la storia” e all’improvviso arrivava lui, l’uomo all’interno di un fumetto che si porta via una “biondona” seduta su un tavolo di un bar nella vita reale.

Se non l’avete capita signore e signori la canzone è “Take On Me”.

Ecco, con questo non voglio mostrarvi l’efficacia di una pubblicità virale, ma voglio mostrarvi che quella canzone che tanto mi piaceva è ancora nei ricordi di un vecchio 23enne come me. Comunque…

Correva l’anno 2009, quando la canzone è stata tirata fuori da dietro uno specchio per essere ripresentata al pubblico. La cantante “Anni B Sweet” ne ha fatto una versione assolutamente meno veloce dell’originale ma molto dolce! La cantante spagnola ha capovolto un classico facendolo diventare un acustico, e bisogna dirlo: l’ha fatto con classe.

Ascoltate care e cari miei follower, la sensualissima cover degli A-Ha!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *