Tag Archives: dati

Agricoltura in Veneto: buone produzioni, ma aziende e lavoratori continuano a diminuire

 photo 28_06_200620075_zpsa222d259.jpg

Nel Veneto alcune produzioni hanno registrato nel 2013 numeri davvero importanti. Su tutti, il vino (+7% rispetto al 2012), il mais (+48%) e la soia (+116%). Di contro, il numero delle imprese agricole continua a diminuire (-6,3%) come pure quello degli occupati (-14,6%). Continue reading

Cosa sognano gli italiani per Natale?

 photo url_zpsc7252456.jpeg

Più lavoro e meno tasse: è questo il regalo che gli italiani vorrebbero dal Governo per il Natale in arrivo. Continue reading

10mila fallimenti in 9 mesi. Il record della crisi

 photo imgres_zps5e7791df.jpeg

In Italia prosegue il boom dei fallimenti, che toccano un nuovo record: nei primi nove mesi dell’anno sono stati quasi 10mila (esattamente 9.902) in aumento del 12% rispetto allo stesso periodo del 2012, mentre la crescita del solo terzo trimestre è del 9%. Lo affermano dati Cerved visionati dall’ANSA. Continue reading

Le imprenditrici venete resistono alla crisi

 photo images_zpse481a705.jpeg

Cinque anni di crisi hanno lasciato il segno sugli imprenditori artigiani veneti: tra il 2008 e il 2013 sono diminuiti di 9.917 unità, pari al 6,8% in meno. Continue reading

Baby mamme: in Italia sono più di 10 mila

 photo Ho-18-anni-E-voglio-un-figlio--Storie-di-baby-mamme_h_partb_zpsa1fa868e.jpg

Rappresentano una minoranza, ma nonostante i tempi, l’Italia paese industrializzato, ha una presenza di oltre 10 mila mamme adolescenti , l’1% del totale delle donne che partoriscono. Continue reading

Continua l’operazione trasparenza di Facebook

 photo url-1_zpscb102b07.jpeg

 

Continua l’operazione trasparenza di Facebook, uno dei colossi del web sotto la lente per il Datagate. Continue reading

Il 40% dei giovani italiani è disoccupato

 photo url_zpsfd1d2a37.jpeg

La disoccupazione a luglio si ferma al 12%, e rimane invariata rispetto a giugno (-0,033 punti percentuali). Rimane comunque in aumento sulla base annua, con un rialzo di 1,3 punti. Continue reading

Pena di morte: quasi 4 mila esecuzioni nel 2012

 photo documentlocationdocumentlocation_zpsec986ebe.jpeg

I dati del rapporto “Nessuno tocchi Caino”. Continue reading

In Italia ci sono 9,5 milioni di poveri

url-1

Aumenta in un anno l’incidenza della povertà assoluta in Italia. Come certifica l’Istat, le persone in povertà assoluta passano dal 5,7% della popolazione del 2011 all’8% del 2012, un record dal 2005. Continue reading

Agricoltura Veneta: i dati del 2012

 photo url-1_zpsdaf24fa9.jpeg

“Anche quest’anno, il settore agricolo veneto dovrà fare i conti con la crisi economica in atto e il conseguente calo dei consumi. E’ nostro dovere però continuare a sostenere le imprese agricole per renderle sempre più competitive in un mercato in costante evoluzione. Il prossimo Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, che la Regione Veneto sta delineando in questo momento, punterà proprio su aspetti quali l’innovazione delle imprese agricole, l’inserimento dei giovani, la sburocratizzazione, la flessibilità”.

Lo ha detto questa mattina a Legnaro (Pd) l’Assessore regionale all’Agricoltura, Franco Manzato, in occasione della presentazione del Rapporto 2012 sulla congiuntura agroalimentare veneta elaborato come ogni anno da Veneto Agricoltura.

Un 2012 caratterizzato da un andamento meteorologico anomalo, dovuto alle temperature molto elevate e ad un prolungato periodo di siccità.

È con questa situazione che il comparto agroalimentare veneto ha dovuto fare i conti lo scorso anno, situazione che si ripeterà verosimilmente anche nel 2013 a causa dell’eccessiva piovosità.

Sempre più frequentemente – ha evidenziato al riguardo il Commissario Straordinario di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato – le anomalie climatiche incideranno sulle sorti dell’agricoltura ed è per questo che gli agricoltori dovranno dotarsi di forme assicurative in grado di limitare i danni”.

Nonostante tutte queste preoccupazioni, il valore della produzione agricola 2012 ha toccato livelli record, attestandosi sui 5,34 miliardi di euro, anche se si tratta di un aumento piuttosto modesto rispetto al 2011 (+1,5%).

“Si tratta di un risultato con segno positivo – ha ricordato Alessandro Censori di Veneto Agricoltura – dovuto quasi esclusivamente all’andamento favorevole dei mercati, infatti le quantità ottenute dalle coltivazioni agricole hanno subìto significative riduzioni (-11.6%), dovute proprio alle condizioni meteorologiche avverse”.

Dalla grande quantità di dati elaborati dagli esperti di Veneto Agricoltura, emerge però un quadro disomogeneo, dovuto al prolungato periodo di crisi economica.

Le ripercussioni negative si evidenziano soprattutto sul numero delle imprese agricole attive iscritte al Registro delle Imprese delle CCIAA del Veneto che continua a diminuire (72.403 aziende iscritte, -1,9% rispetto al 2011), un trend a dire il vero in atto da anni, dovuto anche a fattori socio-economici.

In calo le “ditte individuali” (-2,5%) che da sole rappresentano l’86% delle aziende agricole venete.

In controtendenza il numero degli occupati, che continua invece ad aumentare (+7,5%) raggiungendo le 75.000 unità, con un incremento sia del lavoro indipendente (+3,2%) che di quello dipendente (+15,9%).

 

 

Redazione web 12-06-2013