Allerta maltempo: aggiornamenti da Trissino, Tezze, Montebello e Vicenza

Arzignano, Costo photo CIMG1029_zps8ff2771f.jpg

Costo di Arzignano

Continua a piovere e, in diverse zone del vicentino, si stanno verificando problemi. Ecco una panoramica delle zone critiche nell’ovest vicentino e in città.

Arzignano

La strada del Costo che porta alla rotatoria della Madonetta non è ancora allagata, ma i campi a fianco sono completamente allagati.

A Tezze è intervenuta la Protezione Civile di Montecchio.

In via Conche c’è stata una frana. Il Comune ha comunicato che la frana si è verificata ieri, domenica 2 Febbraio 2014, e per questo la viabilità sulla strada e il servizio del gas e di acquedotto sono stati interrotti. La viabilità su via Conche e via Cavallaro, invece, non è interrotta. Da questa mattina i tecnici di Acque del Chiampo e dell’azienda del gas sono al lavoro per isolare e mettere in sicurezza il tratto di acquedotto interessato.La situazione relativa alla frana verrà valutata nel dettaglio quando le precipitazioni piovose avranno termine. Le famiglie comunque non sono isolate: l’accesso alle loro case è garantito.Entro poche ore verrà ripristinato regolarmente il servizio di acquedotto alle famiglie interessate. 

 photo resource-1_zpsd601d4df.png

 

 

Montebello

Il bacino e il Rio Rodegoto sono costantemente monitorati. Al momento la situazione è sotto controllo, anche se alcuni scantinati lungo via Brenta sono allagati. Il sindaco Fabio Cisco ha riferito che il comune sta distribuendo sacchetti di sabbia e che i proprietari di case e aziende lungo il Rodegoto sono stati avvertiti dello stato di allerta.

Trissino

La situazione è problematica lungo la statale dalle piscine coperte CMR all’Oviesse. La Protezione Civile è al lavoro negli scantinati con le idrovore per cercare di abbassare il livello dell’acqua che ha raggiunto un metro e trenta di altezza ormai.

 Le foto

 

Vicenza

La mensa dell’università del Complesso Barche (sede distaccata dell’università di Padova) è stata chiusa per allagamento.

La strada delle Caperse dal civico 8 al 30 è stata chiusa alla circolazione causa allagamenti.

Rimangono inoltre chiuse la tangenziale in entrambi i sensi di marcia tra Campedello e Vicenza Ovest, strada Sant’Agostino tra via della Tecnica e via Ponte del Quarelo, strada Ambrosini, il sottopasso di strada della Colombaretta, strada delle Ca’ Tosate, strada Scuole dell’Anconetta. Chiuso anche piazzale Natale del Grande (stadio Menti di fronte ai distinti).

Numeri di emergenza

Per allagamenti di edifici Vigili del Fuoco 115.
Per allagamenti di strade Polizia locale 0444545311.
Per altre segnalazioni Ufficio relazioni con il pubblico 0444221360.

Le previsioni meteo

Martedì 4 febbraio

Precipitazioni: Fino al mattino probabilità alta; saranno estese, da frequenti a discontinue andando da nord-ovest a sud-est, anche con rovesci più probabili su Prealpi e pedemontana, con quota neve a 700/900 metri sulle Dolomiti e 900/1200 metri sulle Prealpi. Nella seconda parte di giornata si diraderanno a partire da ovest.

Mercoledì 5 febbraio

Precipitazioni: In pianura probabilità medio-bassa; ci sarà qualche breve pioggia di scarsa entità. Sui monti e sulla pedemontana probabilità medio-bassa fino al mattino e in aumento fino ad alta tra il pomeriggio e la sera; saranno sparse nella prima parte di giornata e diffuse in seguito, in prevalenza scarse e localmente moderate, con quota neve a 600/900 metri.

Giovedì 6 febbraio
Alternanza di nuvolosità variabile e schiarite. A tratti qualche precipitazione più probabile nella prima parte di giornata con quota neve a 700/1000 metri.

Venerdì 7 febbraio
Aumento della nuvolosità e della probabilità di precipitazioni specie dal pomeriggio.

 

 

 

Hai foto di zone allagate da segnalare?

Inviale a blog@corrierevicentino.it, o condividile sulla nostra pagina Facebook!

 

 

 

 

Redazione web 03-02-2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *