Brendola: rinnovata la convenzione degli orti urbani

orti-urbani

Coltivare la terra, per far crescere integrazione e condivisione dando una mano a chi a più bisogno di aiuto. L’Amministrazione Comunale ha ufficializzato il rinnovo della convenzione avviata a partire dal 2013 con la Caritas – sezione di Brendola per la concessione gratuita di spazi per l’installazione di orti urbani. La superficie complessiva interessata riguarda 16 lotti adiacenti ai campi di allenamento degli impianti sportivi di Piazzetta del Donatore, di 30 mq ciascuno.

Gli appezzamenti sono già stati tutti assegnati, secondo criteri che hanno riguardato in prima istanza nuclei familiari inseriti nella lista dei destinatari di sussidi alimentari da parte della Caritas, e secondariamente realtà in condizioni di difficoltà e senza la possibilità di disporre di un orto privato.

Il progetto, proposto per il secondo anno consecutivo, ha consentito di dotare l’area di attrezzi a disposizione dei coltivatori, oltre che di un impianto per l’irrigazione. Tra gli assegnatari è una vera e propria varietà di culture, tradizioni ed età, con famiglie di cittadini italiani ed extracomunitari delle più diverse nazionalità insieme per condividere la fatica del lavoro, e infine la soddisfazione per il raccolto.

“Un’iniziativa che abbiamo subito accolto a braccia aperte – racconta il Sindaco Renato Ceron – considerata la vocazione agricola di Brendola, che lega queste persone alle nostre origini. Credo poi che, in momenti di difficoltà, abbia un sapore davvero particolare ottenere qualcosa dal lavoro delle proprie mani”.

Gli orti urbani di Brendola sono dati in concessione fino al 15 novembre 2015.

 

 

Comune di Brendola

Redazione web 11-11-2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *