Brendola: serata informativa “da Brendola alla Siria”

Siria

Da Brendola alla Siria: una serata informativa per favorire il dialogo tra culture e conoscere da vicino tutti i dettagli del conflitto che sta cambiando la geopolitica mondiale.

Che cosa sta succedendo in Siria, quali sono i reali interessi che si nascondono dietro al conflitto tra culture, come fare per aiutare a risolvere questo disastro umanitario. Sono solo alcuni dei quesiti affrontati nel corso di una serata informativa voluta dai Gruppi Sposi Brendola. L’appuntamento, organizzato dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Caritas e il Gruppo Sposi, è in programma

VENERDÌ 22 LUGLIO 2016

alle 20.30

Sala Polifunzionale

Piazza del Donatore, Brendola

Ospite illustre della serata sarà Hassan Khorzom, storico di nazionalità siriana oggi residente a Torino. Sarà lui a condurre i presenti nel viaggio per comprendere tutte le dinamiche di fenomeni che stanno dolorosamente segnando milioni di vite, e che spesso sfuggono anche alle cronache dei media. Nel corso dell’incontro, sarà attiva una raccolta fondi interamente destinati a progetti di sostegno per le tante famiglie che risiedono nei territori di guerra.

La serata, a ingresso libero, si concluderà con un piccolo buffet offerto dagli organizzatori.

Nell’occasione sarà inoltre presentata l’iniziatia “Un piatto, un racconto”, una cena di beneficenza a base di piatti siriani in programma il 3 settembre 2016 a San Vito di Brendola. Il ricavato della cena (costo di partecipazione: 15 euro) sarà devoluto all’associazione “Insieme per la Siria”, al fine di attivare progetti di sostegno nei campi profughi oltre confine.

“La questione siriana è di massima attualità – evidenzia l’Assessore Barbara Tamiozzo -, ed è giusto approfondirne ogni aspetto per favorire ogii riflessione e dialogo in modo profondo e non superficiale. Per questo abbiamo colto volentieri l’opportunità di organizzare questa iniziativa, nella speranza che coinvolga davvero tutta la cittadinanza”.

Il Gruppo Sposi Brendola

L’unità pastorale “Santa Bertilla” di Brendola conta circa una ventina di famiglie che si ritrovano una volta al mese per confrontarsi su temi che riguardano la famiglia e la fede. Fare gruppo come momento prezioso vissuto in coppia, per guardarsi negli occhi e imparare a dialogare: questo il senso degli incontri, pensati per crescere attraverso la condivisione di esperienze diverse. Da due anni il Gruppo si dedica inoltre in modo attivo agli incontri con famiglie di altri paesi e religioni: da questa esperienza è nato il desiderio di conoscere e far conoscere di più la Siria. Gli incontri sono aperti a tutte le famiglie interessate.

 

 

 

Comune di Brendola

Redazione web 19/07/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *