“Il calendario degli Uomini Universali”, un’opera per celebrare i grandi personaggi della Storia

calendario degli Uomini Universali

La prima volta aveva presentato la sua opera nel 2000 a “Umbrialibri”, ma finalmente, quest’anno, ha preso una forma più completa.

Il “Calendario degli Uomini Universali”, di Piera Pasquale, originaria di Crespadoro, è infatti stato tradotto anche in inglese e accompagnato da un’agenda, un “Libro d’Ore” che contiene le biografie essenziali degli uomini di buona volontà selezionati dall’autrice per aver investito tutte le proprie risorse al fine di realizzare i propri progetti e le proprie idee. Un calendario e un’agenda laici che sono costati tempo e fatica all’autrice e che si presentano completi e curati come da desideri iniziali.

“Tramite questo lavoro ho voluto affermare il peso che hanno avuto uomini e donne di scienza: della musica, delle arti figurative, di tutti i tempi e di tutti i paese, nella nostra cultura. Per realizzarlo è stata necessaria una paziente opera di ricerca e un notevole sforzo di sintesi”, afferma Piera Pasquale, che ha realizzato di proprio pugno anche le illustrazioni del calendario, a partire da Socrate a cui è dedicato il primo giorno dell’anno.
Nella prima di copertina, invece, ha voluto un’opera di Candido Portinari, grandissimo pittore che secondo l’autrice non viene ancora considerato come dovrebbe.

Il calendario e l’agenda sono stati pubblicati dalla Società Editrice Nuova Europa di Roma e per ora sono disponibili nei bookshop dei musei della Regione Veneto.

 

Redazione Web

05/02/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *