Gran finale di stagione per l’Orchestra dell’Accademia Musicale di Schio: il cerchio si chiude con Beethoven e Tchaikovsky

51

Ultimo appuntamento per la stagione sinfonica 2015 dell’Orchestra dell’Accademia Musicale di Schio, la settima che l’ensemble del direttore artistico Dario Balzan offre alla città, in collaborazione con il Comune di Schio, e la prima del triennio firmato Filippo Maria Bressan. Domenica 3 maggio, al Teatro Civico con inizio alle ore 17.00, Filippo Maria Bressan dirige l’ensemble nel Concerto in RE maggiore, opera 35, per violino e orchestra di P. I. Tchaikovsky, con Francesca Dego solista al violino, e la Sinfonia n°7 opera 92 di L.V. Beethoven. Gli ultimi biglietti sono in vendita presso gli uffici di Accademia Musicale (costano €18, e €12 i ridotti).

«Un cerchio che si chiude, per amor di simmetria – afferma Filippo Maria Bressan, direttore stabile dell’orchestra; con questo concerto torniamo al tema iniziale, un concerto per uno strumento solista, preso dalla famiglia degli archi, e una sinfonia di Beethoven. Nel primo concerto era protagonista il violoncello, ora tocca al violino, in due pagine eccelse di Tchaikovsky. Quello delle sinfonie beethoveninane è un progetto che inizia quest’anno e proseguirà nelle prossime stagioni, riproponendo l’intero corpus. Per la chiusura di stagione abbiamo scelto la settima, forse meno conosciuta, in confronto all’Eroica, ma sempre un capolavoro da riscoprire per il pubblico.»

 

 

Accademia Musicale

Redazione web 29-4-2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *