Montecchio Medievale: al via la 19esima edizione

montecchio medievale

Montecchio Medievale, due giorni di grandi eventi per celebrare la storia e l’amore eterno tra Giulietta e Romeo.

In uno stupendo scenario medievale si rinnova l’appuntamento con la storia a Montecchio Maggiore. Domenica 29 aprile e martedì 1° maggio andrà in scena Montecchio Medievale, rievocazione storica giunta all’edizione numero 19. I luoghi sono quelli che hanno reso Montecchio Maggiore famosa in tutto il mondo, ossia l’area dei Castelli di Giulietta e Romeo.
“Siamo pronti anche quest’anno ad accogliere i visitatori con proposte molto affascinanti e coinvolgenti – spiega il sindaco Milena Cecchetto -. Sarà come sempre una grande festa all’insegna della storia, della cultura, del divertimento. Un tuffo nella storia per celebrare le nostre radici e per rivivere la grande storia d’amore tra Giulietta e Romeo. Un enorme ringraziamento va fatto a tutti i volontari impegnati nell’organizzazione, perché sono capaci di realizzare veramente un evento straordinario”.

Si partirà domenica 29 aprile alle 20,45 al Castello di Romeo con lo spettacolo ad ingresso libero “In… Canti – Giocare col fuoco”, proposto da Accademia Creativa e RG Spettacoli. Quando il fuoco è il protagonista delle esibizioni – dice la presentazione – non si può non restare affascinati dalle figure disegnate nella sera attorno al corpo danzante degli artisti. Cavalieri che duellano, arpie che incantano e bianche farfalle leggere, eteree ed eleganti, che danzano e si uniscono per mettere in scena uno spettacolo dal sapore d’altri tempi che toglierà il fiato.
Martedì 1° maggio dalle 11 alle 19 sarà invece la volta de La Faida. Nell’area naturale del colle che domina Montecchio Maggiore, il Medioevo rivivrà in una giornata indimenticabile. I due castelli scaligeri, che diedero l’ispirazione a Luigi da Porto per la sua novella dedicata all’amore eterno di Romeo e Giulietta, resa poi immortale da William Shakespeare, ritorneranno ai fasti di un tempo. Durante l’evento si potranno gustare le specialità delle taverne, visitare il mercato della creatività, divertirsi con gli spettacoli itineranti proposti da numerosi gruppi provenienti dal nord e centro Italia e uno dall’Ungheria e assistere all’elezione di Giulietta e Romeo, in programma alle 17,30 dopo i giochi che vedranno sfidarsi gli aspiranti Romeo e le aspiranti Giulietta. Divertimento assicurato anche per i bambini, che potranno vestirsi da principi e principesse nell’apposito atelier. All’interno del torrione del Castello di Romeo si potrà inoltre visitare la mostra fotografica del Fotoclub di Montecchio Maggiore.
Il visitatore che arriverà da più lontano riceverà un ricordo dell’evento. Informazioni e iscrizioni alla Taverna di Romeo durante la manifestazione del 1° maggio. Il ricordo dovrà essere ritirato dall’interessato sul palco del Castello di Romeo.

montecchio medievale

Montecchio Medievale rappresenta inoltre un’occasione unica per visitare un luogo suggestivo e senza tempo, ossia le Priare dei Castelli, un complesso di grotte scavate per l’estrazione della pietra impiegata nei secoli come materiale da costruzione e nel corso del Medioevo anche per la realizzazione dei castelli. Il 1° maggio le visite guidate sono in programma dalle 10 alle 19. Ingresso 3 euro, ridotto 2 euro (under 18, over 60).
Montecchio Medievale è realizzata dalla Città di Montecchio Maggiore – Assessorato al Turismo e dall’Associazione storico culturale Giulietta e Romeo con il patrocinio della Regione del Veneto, del Consorzio Vicenzaé e del Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche e la collaborazione di Ristorante Castelli Giulietta e Romeo, Pro Loco Alte Montecchio, Fotoclub Montecchio Maggiore, Comitato Volontario Protezione Civile Montecchio Maggiore, Associazione Italiana Soccorritori – Sez. Montecchio Maggiore, Gruppo Educazione Civica Montecchio Maggiore e Associazione Aiutiamoli a Vivere.

Informazioni.

Dalle 10 alle 13 del 1° maggio sarà attivo un punto telefonico per informazioni, che risponde allo 0444 492259. L’accesso all’area dei castelli nella giornata del 1° maggio, per tutta la durata della manifestazione, potrà avvenire a piedi o con il servizio di bus navetta.
Percorsi pedonali consigliati: “della Nova” con partenza dalla Chiesa di San Pietro in via Matteotti; “Fontana Alta e Carpiana” con partenza da Piazza del Duomo per via Scaligera; “San Clemente” con partenza dai PP. Giuseppini in via Murialdo; “Campestrini” passando per Villa Zanovello con partenza dal parcheggio di Villa Cordellina.

Solo nella giornata del 1° maggio, dalle 11 alle 20, sarà attivo un bus navetta. Partenze: dal parcheggio di via degli Alberi (servizio anche per disabili) e dal parcheggio della ditta Xylem in via Lombardi. Biglietto 2 euro, valido per andata e ritorno.

 

Redazione Web

24/04/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *