Montecchio: Milena Cecchetto risponde alle scritte offensive

foto 1

Riportiamo le dichiarazioni di Milena Cecchetto, sindaco di Montecchio Maggiore, in risposta alle scritte comparse mercoledì notte in città.

img2

 

 

 

foto 3

 

“Ferma ed inequivocabile condanna a chi nel corso della notte ha imbrattato sedi di partito e muri della nostra città con insulti e minacce a me, al segretario della Lega Nord e alle scelte fatte dalla nostra Amministrazione” dichiara il sindaco Milena Cecchetto a margine degli atti di vandalismo che hanno colpito lei e le sue liste mercoledì notte a Montecchio.

foto 2

“Non ci faremo intimidire da chi istiga all’odio e alla violenza, questi atti inaccettabili evocano le ombre sinistre della violenza di un passato che non permetteremo ritorni nella nostra città”.

cecchetto foto

“La mia campagna elettorale per continuare ad essere il sindaco delle persone perbene di Montecchio continua con maggiore forza e con più ferrea decisione per assicurare alla mia città un futuro sereno”.

 

 

 

 

 

 

 

Redazione web 05-06-2014

 

3 Responses to Montecchio: Milena Cecchetto risponde alle scritte offensive

  1. Una vergogna senza misura… vedere queste scritte mi fa vergognare di essere montecchiana…. di certo ora so chi non votare. È bastata una bomboletta spray

  2. Roberto Cecconato

    Non e vergognoso ma e incivile scrivere delle frasi dove il cittadino di montecchio e obbligato a far pulire con i soldi delle proprie tasche e da vigliacco nascondersi dietro ad una bombolette di colore, invece di dire la sua con un po di dignità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *