Il biglietto aereo e l’emozione del poker

1

Come si fa in radio, anch’io voglio iniziare il post con i saluti: quindi buongiorno o buonasera ai miei bloglettori.


Inizio questo messaggio di pace, dicendo: “andate a fare in c”.
Ovviamente questo non è riferito a voi, cari lettori, ma ai miei principali rivali del momento, coloro stanno rovinando le mie notti. No, non si tratta dei miei colleghi o di animali notturni: sono solo i miei rivali virtuali nel sito di EasyJet.
Non so se avete presente, ma quando cominciate a programmare la vacanza ideale, comincia sempre quella fase di agitazione architettata dagli esperti di marketing di ogni sito di viaggi.

Come Benedetta Parodi spiega passo passo il modo di cucinare il pollo al curry, io spiegherò il modo in cui seleziono il volo adatto.
Passo 1: cerco il volo per barboni su Skyscanner.
Passo 2: scelgo tra un barcone usato in Libia e un volo low low very low cost.
Passo 3: entro nel sito “low low cost” e vedo le persone che stanno osservando in quello stesso momento il biglietto (di solito oscilla tra le 100 e le 500 persone).
Passo 4: mi faccio prendere dal panico.
Passo 5: chiamo i compagni di viaggio per convincerli che la notte avrò seri problemi nel dormire, perché mancano 5 mesi al viaggio e 500 persone, in quello stesso momento stanno osservando il mio stesso posto a sedere.
Passo 6: prendo delle gocce di Fiori di Bach e calmo la mente ormai violata prima di iniziare l’acquisto.
Passo 7: bypasso le pubblicità di noleggio macchine e hotel che ogni minuto spuntato come pop-up nel posto del tasto avanti.
Passo 8: confermo l’acquisto.
Passo 9: chiamo gli amici dicendo che l’aereo che ho prenotato parte il 15 agosto alle 5.45 di mattina.

Quindi cari bloglettori su chi cadrà oggi la mia “frase vergognati”?
Ovviamente sul maledetto responsabile marketing di tutte le compagnie aeree, ma soprattutto su tutte le persone che come me si rovinano una settimana per la ricerca di uno scomodissimo volo in partenza alle 5 di mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *