5 libri per… parlare dei nostri a-mici a quattro zampe: i gatti

Ciao a tutti, ritorna la nostra rubrica dedicata al favoloso mondo dei libri.

Oggi ti consigliamo 5 libri che parlano dei nostri amici a quattro zampe, i gatti.
Buona lettura!

1) Leggere è una faccenda da gatti
(di Alex Howard)

Altro che topo di biblioteca. Questo è un vero… gatto di biblioteca!

Il protagonista del romanzo è un gatto con una zampa bianca e una nera e i suoi baffi eleganti. Anzi, non è un gatto, è IL Gatto della Biblioteca. Ed è un gatto molto speciale. Al calore di una casa, infatti, preferisce la biblioteca dell’università di Edimburgo. I libri sono la sua vera passione, oltre al bacon e ai grattini dietro l’orecchio sinistro.

2) 500 cose che mi ha detto il gatto
(di Adam Post)

Quello è pesce?
Stai mangiando del pesce, no?
È pesce, giusto?

Dammene un po’.
Dammene un po’.

Dammene un po’.


Se i gatti potessero esprimersi nella nostra lingua, cosa direbbero?
Scoprilo in questa magnifica raccolta di 500 pensieri di gatto.
Così saprai finalmente cosa pensa di te e del tuo mondo il gatto che vive con te.
Perché i gatti non sono di nessuno!

3) Come capire se il tuo gatto sta cercando di ucciderti
(di Matthew Inman)

Se il tuo divano è diventato una grossa lima per le unghie e se in casa tua il pelo di gatto ha preso il posto dei tappeti, questo è il libro che devi assolutamente leggere.


Dopo anni di accurata osservazione, Inman ha, infatti, svelato i più grandi misteri dell’universo felino, scoprendo il lato oscuro del tuo adorabile micetto.

4) Il gatto che insegnava a essere felici
(di Rachel Wells)

La storia commovente di un gattino di nome Alfie che si fa benvolere da tutti.

Il protagonista di questo libro è Alfie, un gatto per cui non esiste niente di meglio che scorrazzare per i giardini di Edgar Road, dove si sente a casa perché viene accudito da tutti gli abitanti. Infatti, questi ultimi hanno imparato ad amarlo e non possono più fare a meno di lui. Ma, all’improvviso, nella via arrivano dei nuovi vicini.

5) Io sono un gatto
(di Natsume Sōseki)

Un libro ambientato nel Giappone del primo Novecento, quando l’era Meiji sta per concludersi dopo aver fatto del Paese del Sol Levante una nazione moderna.

A Nero, il gatto di un vetturino che spadroneggia nel quartiere in cui si svolge questo romanzo, piace questo cambiamento: ha un pelo lucido e un’aria spavalda impensabili fino a qualche tempo fa per un felino di così umile condizione.

Ti aspettiamo domenica con il prossimo appuntamento della nostra rubrica… librosa!

Redazione web
24/04/2020

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui