Al via il cantiere della nuova palestra

Nuova palestra

Consegnati i lavori che danno inizio alla costruzione della nuova palestra a servizio del polo scolastico di Montebello Vicentino. Il cronoprogramma indica in 300 i giorni necessari per completare l’edificio, che sorgerà nell’attuale area verde presente tra la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado.

In primissima battuta, i lavori comporteranno l’abbattimento di una conifera che sorge nell’area oggetto dell’intervento: “Questo ‘sacrificio’ – spiega il sindaco Dino Magnabosco – sarà compensato dalla piantumazione di 15 nuovi alberi: 6 nel parco di via Lago d’Iseo, 2 in quello di via Madrid e 5 in quello di via Monte Pasubio, più altri 2 lungo via 8 Aprile in sostituzione di altrettanti alberi ammalorati. Nel prossimo mese di ottobre, inoltre, avvieremo una più vasta campagna di piantumazioni che coinvolgerà anche i cittadini, che potranno ‘adottare’ il loro albero”.

“La nuova palestra – afferma l’assessore ai lavori pubblici Francesco Gentilin – avrà una superficie di 1.200 mq. Sarà una palestra all’avanguardia dal punto di vista energetico, con un particolare occhio di riguardo quindi all’ambiente. Sul tetto dell’area di gioco saranno infatti posizionati pannelli fotovoltaici, mentre la copertura della zona degli spogliatoi sarà un tetto verde: questo sia per favorire l’isolamento termico sia per mitigare e rendere più gradevole la vista dalle aule dell’adiacente scuola primaria. Tutto l’edificio sarà coibentato secondo le tecniche più moderne e un occhio di riguardo sarà dedicato anche all’isolamento acustico, affinché la palestra possa essere utilizzata anche per altri tipi di manifestazioni”.

“La superficie interna – aggiunge l’assessore allo sport Stefano Valente – permetterà di tracciare un campo regolamentare per il basket, al cui fianco sarà realizzata una tribuna a tre gradoni. L’altro corpo dell’edificio prevede la creazione di tre spogliatoi (uno femminile, uno maschile e uno per gli arbitri), due bagni adattati anche per i diversamente abili, un’infermeria e un locale tecnico. La nuova palestra permetterà agli studenti di svolgere l’attività fisica a ridosso della propria scuola, senza più dover recarsi al palazzetto dello sport. Avremo inoltre più spazi per le attività delle nostre numerose società sportive”.

L’investimento totale ammonta a 1.900.000 euro, di cui 707.000 stanziati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il resto proviene da fondi comunali.

Redazione web
26/06/2020

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui