Apple e Google rimuovono l’app che permetteva ai bambini di giocare alla liposuzione

0
6

 photo nextImage-1_zps6efa2cef.jpeg

Un’app che consentiva, anche ai bambini dai nove anni in su, di poter modificare l’aspetto fisico di una bambola ispirata a Barbie, sovrappeso, con la liposuzione.

Si chiama ‘Plastic Surgery & Plastic Doctor & Plastic Hospital Office for Barbie’ ed è stata rimossa sia dall’Apple Store che dal Google Play Store dopo una serie di proteste sulla rete. A partire da quella dell’associazione contro le discriminazioni ‘Everyday sexism’ che ha postato sul suo profilo Twitter la foto di questa applicazione, chiedendone la rimozione e agli utenti a ritwittare il messaggio per diffonderlo il più possibile.

 photo nextImage_zpse322511d.jpeg

Sotto accusa, oltre al fatto che l’app permettesse anche ai bambini di 9 anni di giocare alla liposuzione, l’uso di espressioni discriminatorie. “Questa ragazza sfortunata è così in sovrappeso che nessuna dieta può aiutarla. Nella nostra clinica può essere sottoposta alla liposuzione per renderla bella e magra. Dobbiamo fare dei tagli sulle aree con più problemi, lo vuoi operare tu?”, c’era scritto nella descrizione dell’applicazione.

 

 

 

 

 

Ansa.it

Redazione web 16-01-2014

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here