Arcieri: XXI Trofeo del Grifo al palazzetto dello sport Palatezze

Trofeo del Grifo

Dopo un anno di pausa dovuta alle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19, il 20 e il 21 novembre torna ad Arzignano l’appuntamento con il tiro con l’arco. Si svolgerà, infatti, la consueta gara di campionato interregionale programmata, preparata e allestita presso il Palatezze di Arzignano dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Arcieri Arzignano.

IL TORNEO. L’evento si terrà seguendo le linee guida e regolamento FITARCO anti Covid-19. Quest’anno il numero dei partecipanti è dimezzato dal regolamento e conta 150 arcieri, di cui 50 appartenenti alle classi giovanili. Sabato pomeriggio saranno in gara la divisione arco nudo e la divisione arco compound. Domenica mattina, invece, gareggerà la divisione arco olimpico, mentre domenica pomeriggio è riservato alle classi giovanili di tutte le divisioni. Al termine di ogni turno di gara si terrà la premiazione dei vincitori. Il punteggio raggiunto in gara consente l’accesso alla Ranking List Indoor di ammissione al campionato italiano di tiro con l’arco.

I RINGRAZIAMENTI. Il presidente Giorgio Erminelli ringrazia fin da ora tutti gli arcieri della A.S.D. Arcieri Arzignano per il loro impegno in questi due giorni di gara e, in modo particolare, la dirigente responsabile Milva Zigliotto, l’ufficio sport e tempo libero Comune di Arzignano per la collaborazione.

Un grazie da parte di Antonio Parise vicepresidente A.S.D. Arcieri Arzignano, anche a tutti gli arcieri e alle loro famiglie e amici che supportano la realtà dell’A.S.D. nella sua grande passione sportiva.

«Gli arcieri ripartono con l’ormai consolidato Trofeo Città del Grifo e lo fanno nell’anno in cui abbiamo inaugurato il nuovo impianto in via dell’Altura – afferma l’assessore allo Sport Giovanni Fracasso –. Sarà, quindi, un doppio momento di festa e di ripartenza per tutti gli appassionati di quest’affascinante disciplina che ha ad Arzignano un vero e proprio punto di riferimento».

LE RESTRIZIONI. Sul campo di gara saranno ammessi solo gli atleti e i tecnici accreditati mentre, sulle gradinate, è permesso un massimo di 200 spettatori.

Si ricorda che l’accesso al Palatezze è possibile solo in possesso di Green pass.

Redazione web
16/11/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui