Arzignano: fermato ubriaco e contromano alle 11 di mattina

Il sindaco Alessia Bevilacqua e l’assessore alla Sicurezza Enrico Marcigaglia: “Un nuovo plauso alla Polizia Locale, che anche in questo caso è intervenuta con efficacia, per bloccare una situazione che poteva essere molto pericolosa per la sicurezza stradale”.

Gli agenti del Comando di Polizia Locale di Arzignano hanno fermato lunedì 17 febbario alle ore 11 un 49enne, I.C., di cittadinanza italiana e residente a San Bonifacio (Verona).

L’uomo, a bordo di un ciclomotore, stava procedendo in senso contrario lungo un tratto a senso unico di via IV Novembre ad Arzignano, mettendo così a rischio l’incolumità di passanti ed automobilisti in una strada centrale e trafficata.

Al controllo è risultato privo di patentino di guida, in quanto gli era stato ritirato nel 2018 per scadenza di validità. Inoltre, alla prova dell’etilometro, è risultato in stato di alterazione da sostanze alcoliche, con un tasso alcolemico rilevato di 0,94 g/l.

Gli agenti hanno quindi provveduto a denunciarlo presso la Procura della Repubblica per guida in stato d’ebbrezza e ad elevargli una sanzione pecuniaria che verrà quantificata dalla Prefettura (andrà da un minimo di 2030 euro  ad un massimo di 8136 euro). Il ciclomotore, inoltre, è stato sequestrato ai fini della confisca.

Redazione web
21/02/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *