Arzignano: rifacimento sottoservizi in via Cavour

resource.image

Lunedì 4 aprile prendono il via i lavori di rifacimento dei sottoservizi in via Cavour. Per garantire le condizioni di sicurezza verrà modificata temporaneamente la viabilità.

“Fognatura, acquedotto e rete gas in via Cavour sono molto ammalorati e devono essere integralmente sostituiti” evidenzia l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Frigo. “Per risolvere tale criticità abbiamo coordinato un intervento tra Acque del Chiampo e AGSM, in modo da ridurre il più possibile le tempistiche di esecuzione del lavoro e limitare i disagi. E’ un intervento assolutamente indispensabile, che non poteva più essere rinviato”.

Nello specifico, il lavoro consiste nella rimozione del manto di asfalto e delle vecchie tubazioni, seguita dalla posa delle nuove. Il tutto, poi, verrà completato con la predisposizione del nuovo cavidotto per l’illuminazione pubblica e le fibre ottiche e con il rifacimento dell’asfaltatura.

I lavori avranno una durata complessiva, salvo imprevisti, di 120 giorni e le ditte incaricate opereranno in tre fasi:

– dal 4 aprile al 3 giugno sul tratto di via Cavour compreso tra l’incrocio con via La Marmora e Corso Mazzini. In questa fase i veicoli potranno transitare in direzione di via Grifo;
– dal 4 giugno all’8 luglio su tutta via Cavour. In questa fase sarà completamente vietato il transito dei veicoli;
– dal 9 luglio al 5 agosto si lavorerà sul tratto di via Cavour compreso tra l’incrocio con via La Marmora e via Grifo. In questa fase i veicoli potranno transitare in direzione di Corso Mazzini.

Dal mese di agosto la strada tornerà interamente transitabile, anche se i lavori di asfaltatura finali saranno eseguiti nel mese di ottobre, in modo da permettere al terreno di assestarsi.

“Si tratta di un cantiere molto complesso da un punto vista gestionale” precisa l’assessore Frigo, “perché siamo in pieno centro storico e non ci sono spazi di manovra. Ecco perché si rende necessaria la temporanea modifica della viabilità veicolare. I pedoni potranno continuare a transitare lungo il marciapiede per recarsi nelle attività commerciali presenti nella via e verrà comunque garantito l’accesso dei frontisti alle proprie abitazioni”.

Il costo complessivo dell’intervento ammonta ad euro 180.0000, interamente sostenuto da Acque del Chiampo e da AGSM.

“Interventi di manutenzione straordinaria come quello in via Cavour sono molto importanti, servono a mantenere la nostra Città efficiente e ad evitare allagamenti o i danni dovuti a rotture improvvise. Abbiamo chiesto alle imprese di lavorare con precisione, rispettando le tempistiche concordate, pre ridurre al minimo i disagi. Vigileremo affinché tutto avvenga come da programma” conclude il Sindaco Gentilin.

 

 

 

Comune di Arzignano

Redazione web 24-3-2016

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui