Arzignano: riqualificazione della piazza a Castello

0
4

chiesa_castello
Lunedì 13 aprile prende il via il primo stralcio dei lavori di riqualificazione di Piazzale della Vittoria a Castello: per circa 60 giorni l’impresa che si è aggiudicata l’appalto sarà impegnata nel rifacimento del percorso storico che attraversa il borgo medievale.

“Gli interventi di riqualificazione che stiamo portando avanti” commenta il Sindaco Gentilin, “non sono solo la testimonianza dell’attenzione che mettiamo alla cura del patrimonio storico della Città, ma rappresentano la volontà dell’Amministrazione di creare le condizioni per rendere il Borgo più bello ed attrattivo, nella speranza che si creino le condizioni per il rilancio”.
“Questo primo intervento su Piazzale della Vittoria si concentra sul percorso che attraversa il borgo da porta a porta, rifatto nei primi anni novanta, oggi fortemente degradato” precisa l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Frigo, “mediante la rimozione dell’esistente pavimentazione, il consolidamento del sottofondo e la posa di una nuova pavimentazione in lastre di trachite. Sono in programma anche degli interventi di miglioramento funzionali a creare un maggiore spazio pedonale di fronte agli edifici esistenti ed il rallentamento dei veicoli in transito”.
Nello specifico i lavori, il cui costo complessivo ammonta ad euro 260.000,00, prevedono:
• la rimozione della pavimentazione esistente (costituita da ciottoli di basalto e da lastre di trachite) lungo il percorso carraio, il rifacimento del sottofondo e la posa di una nuova pavimentazione uniforme in lastre di trachite a correre dello spessore di 8 cm;
• la traslazione planimetrica del tracciato della strada nel tratto compreso tra la Chiesa ed il Campanile, con la creazione di un percorso più sinuoso, in modo tale da ricavare un maggiore spazio pedonale di fronte agli edifici preesistenti, creando, di fatto, una piccola piazzetta ed il rallentamento dei veicoli in transito;
• la creazione di un elemento di congiunzione tra il fronte degli edifici esistenti ed il sagrato della Chiesa, in modo tale da valorizzare lo spazio antistante la stessa in armonia con l’esistente.

Il cantiere si articola in due fasi:
• una prima, il cui inizio è previsto per il prossimo 13 aprile e della durata di circa 30 giorni, riguarderà il tratto compreso tra Porta Cisalpina ed il sagrato della Chiesa: in questa prima fase verrà inibito l’uso del piazzale in basalto, mentre sarà possibile accedere al Castello dal lato di Porta Calavena, utilizzando il parcheggio laterale alla Chiesa. Sarà comunque garantito il transito pedonale per i frontisti.
• Una seconda, il cui inizio è previsto per il 13 maggio circa e della durata di circa 30 giorni, riguarderà il tratto compreso tra il sagrato della Chiesa e Porta Calvana. In questa fase l’accesso al Castello per i residenti, per coloro che si recano in chiesa oppure presso gli esercizi commerciali, sarà garantito da Porta Cisaplina tanto in entrata quanto in uscita, attraverso un apposito semaforo temporaneo che regolerà i flussi di traffico.
Per tutta la durata dei lavori, la cui fine è fissata, salvo imprevisti, per il prossimo 13 giugno, il traffico in salita da via Cisalpina verrà deviato all’altezza di via Mantovana. Viceversa, il traffico proveniente da via degli Scaligeri non subirà alcuna modifica.

“Ci scusiamo per i disagi che inevitabilmente si creeranno” conclude l’assessore Frigo. “Abbiamo raccomandato alla ditta incaricati di operare prestando la massima attenzione e rispettando i tempi contrattuali: per le caratteristiche morfologiche del borgo era inevitabile sospendere temporaneamente la viabilità”.

 

 

Comune di Arzignano

Redazione web 10-4-2015

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here