ArzignanoChiampo: conosciamo il nuovo innesto Battistelli

0
4

Nicolas Battistelli, ArzignanoChiampo

Da qualche settimana è un punto di forza in più nella rosa di mister Beggio che alla prima domenica utile lo ha subito mandato in mischia dal primo minuto. Nicolas Battistelli vestirà la maglia gialloceleste fino a fine stagione, arrivato via Vicenza dopo che lo scorso anno ha vestito la maglia del Castel Rigone esordendo in Lega Pro dopo un inizio con la formazione Beretti.

Classe 1996 di Gubbio, Nicolas va a rinforzare il pacchetto offensivo, di ruolo predilige giocare come esterno ma per la sua duttilità potrà spaziare in tutta la fase offensiva, ha l’assist nel DNA e perché no anche qualche scatto per gonfiare la rete. “Sono molto felice di essere arrivato all’ArzignanoChiampo – commenta Battistelli – sono stato accolto molto bene dai nuovi compagni. Ho visto da subito che i più vecchi sono molto disponibili ad aiutare i giovani e questo è cosa molto importante. La società è solida con basi per fare bene, i migliori ingredienti per scegliere questa piazza”.
Inizio positivo, subito titolare e ArzignanoChiampo che continua a vincere.
“Non me l’aspettavo di partire subito dal primo minuto, l’ho saputo all’ultimo minuto e sono stato molto felice. In campo ho cercato di dare il massimo, piano piano migliorerà il feeling coi nuovi compagni ma questo è l’ultimo dei miei pensieri. Per quanto riguarda i risultati chiaro che iniziare l’avventura vincendo due gare da stimoli in più per continuare su questa strada e perché no migliorare”.

Nelle prossime sfide vi attendono battaglie con team che lottano nei bassifondi, forse è più difficile giocare contro loro che contro le prime.
“Il nostro unico obiettivo è la salvezza e siamo consapevoli che questa passerà attraverso tante battaglie, specie con chi ha maggior bisogno di noi in questo momento di mettere punti nella propria classifica. Dobbiamo pensare di domenica in domenica e fare del nostro meglio, senza perdere la testa per altri traguardi. Questa squadra ha il carattere per lottare e non mollare, dobbiamo sfruttare questo momento positivo e lottare su ogni pallone”.

 

 

ArzignanoChiampo

Redazione web 22-1-2015

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here