Assegno maternità esteso a tutti i nati nel 2020

Il Comune di Arzignano ha aderito all’iniziativa della Regione Veneto che ha istituito un assegno per sostenere la natalità e i nuclei familiari nel fronteggiare i costi legati alla gravidanza e le spese fondamentali nei primi mesi di vita del bambino.

In particolare la Regione ha disposto che possono presentare domanda di accesso al contributo di € 1.000,00 i nuclei familiari con un nuovo nato dal 19 agosto in poi e fino ad esaurimento del fondo.

A queste condizioni sono di fatto rimasti esclusi tutti i nati prima del 19 agosto del 2020 generando nelle neo mamme perplessità per tale scelta che si sono concretizzate anche in osservazioni pervenute anche al nostro Comune.

«A fronte di un calo generalizzato delle nascite – precisa l’assessore Valeria Dal Lago – diventa indispensabile supportare le giovani coppie che comunque scelgono di accogliere una nuova vita, specialmente in questo periodo di incertezza e sconforto che fortemente sta condizionando le nostre aspettative».

L’assessore ha proposto pertanto, di integrare, per i residenti di Arzignano, il Fondo per l’assegno prenatale di € 30.000,00 stabilendo che i requisiti rimangano gli stessi previsti dalla normativa regionale, e individuando quali beneficiari i nati dal 1° gennaio al 18 agosto 2020 (con esclusione di coloro che risultano destinatari dell’Assegno di maternità ex art. 74 del Decreto legislativo n. 151/2001, e coloro, che pur avendo fatto richiesta dell’Assegno prenatale regionale, ne siano rimasti esclusi).

Il contributo è di € 300,00 a nucleo familiare, fino ad esaurimento dello stesso fondo.

«È un piccolo segno – conclude Dal Lago- che come Assessorato ai servizi sociali, ritengo di garantire alle famiglie che specialmente nel primo anno di vita del bambino devono affrontare maggiori spese».

Le domande vanno presentate dal 22 febbraio al 31 marzo 2021 collegandosi al link: https://arzignano.welfaregov.it/clesius/isee/#/dashboard/time

 

Redazione web
17/02/2020

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui