Biancaneve con la pistola, Cenerentola col coltello e Winnie the Pooh con il mitra

 photo nextImage-1_zps47de7247.jpeg

I muri di Stoccolma si sono riempiti di sconcertanti murales nei quali i personaggi della Disney più amati dai bambini mostrano un volto molto diverso da quello cui siamo abituati: sono decisamente cattivi.

Cenerentola è appostata dietro l’angolo e nasconde un coltello. Circondata da uccellini e coniglietti, Biancaneve punta un revolver mentre la Bella addormentata impugna un pistolone. Ma c’è anche Winnie the Pooh che inneggia ad un mitra ancora caldo (‘Happyness is a warm machinegun’), mentre la scimmietta di Pippi Calzelunghe, Herr Nilsson, è ritratta nell’atto di lanciare una molotov.

 photo nextImage-3_zpsf9565af7.jpeg

L’autore di questa singolare campagna è un misterioso street artist che si fa chiamare Herr Nilsson e che posta sui social network, in particolare su Facebook, le sue creazioni all’acido solforico.

 photo nextImage-2_zpsfc4e61c4.jpeg

In precedenza ‘Herr Nilsson’ aveva disegnato altre irriverenti figure – tra cui un Silvio Berlusconi che imbraccia una testa di cavallo sanguinante – ma oggi, rivela lui stesso al giornale ‘The Local’ ha diretto i suoi strali contro figure tradizionalmente rappresentative dei buoni sentimenti.

 photo nextImage_zpsf2c4306f.jpeg

Il giornale ha fatto notare al misterioso writer che alcuni osservatori hanno interpretato i suoi disegni di principesse dark come il manifesto della teoria ”Non dare fiducia a nessuno”, ma Herr Nilsson ha spiegato di aver voluto dimostrare che ”la maggior parte dei personaggi dei cartoni, in particolare le donne, sono stereotipati e prevedibili…sempre così innocenti e disarmate…”.

 

 

 

 

 

 

Ansa.it

Redazione web 24-07-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui