Breganze: aggressione alla troupe di Striscia la Notizia

 photo Edoardo_Stoppa_zps32086c83.jpg

Ieri sera, verso le 22:30, la troupe di Striscia la Notizia è stata aggredita a Breganze.

Al campo di addestramento cinofilo di proprietà della “Società Amatori Shaferhunde”, che si trova in Strada della Seriola a Breganze, era in corso un servizio di controllo sul benessere degli animali, ad opera dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Padova in collaborazione con i militari della Stazione di Breganze.

I militari sono intervenuti perchè in quel campo cinofilo si usano collari ad impulsi elettrici per addestrare gli animali.

Una troupe della nota trasmissione televisiva “Striscia la Notizia” stava intanto riprendendo le operazioni di controllo dei militari.

Finchè la troupe riprendeva, un 47 enne di Valdagno, socio dell’associazione amatoriale, ha più volte ripetuto di spegnere le telecamere.

Poi, all’improvviso, ha aggredito il cameraman con un calcio all’inguine.

I Carabinieri del Nas di Padova hanno subito bloccato il valdagnese.

Anche l’inviato Edoardo Stoppa ed un altro collaboratore hanno subito aggressioni da parte del valdagnese.

I tre sono stati ricoverati all’ospedale di Santorso.

Il cameraman è ancora ricoverato per accertamenti;  Edoardo Stoppa è stato dimesso dopo poche ore, perchè giudicato guaribile in pochi giorni per la “distorsione e distrazione del collo” subita; mentre l’altro collaboratore è stato trattenuto per ulteriori accertamenti.

I militari del NAS di Padova hanno sequestrato, per ulteriori accertamenti, 1 collare ad impulsi elettrici completo di telecomando ed 1 collare in acciaio con punte affinate, trovati addosso ad un cane.

Si tratta di oggetti il cui uso è severamente vietato ai fini dell’addestramento degli animali.

I Carabinieri della Stazione di Breganze, in collaborazione con i colleghi del NAS di Padova, stanno proseguendo le indagini.

 

Redazione web 16-05-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui