Brendola: il parco mezzi del Comune è sempre più green

PIAGGIO PORTER

Il parco mezzi a uso degli operai del Comune di Brendola da oggi è davvero amico dell’ambiente. L’Amministrazione comunale ha chiuso il percorso avviato negli scorsi mesi per rottamare i veicoli inquinanti di precedente generazione, e sostituirli con nuovi più funzionali e a ridotte emissioni. E così il vecchio pick-up Tata (del 1998) e il forestale Caron (del 2002) sono stati finalmente mandati in pensione.

Largo ai giovani, con i magazzini comunali che adesso fanno spazio ad un nuovissimo Piaggio Porter benzina e a un autocarro Mercedes diesel del 2013, acquistato usato ma con appena 15mila km pregressi. Il Piaggio Porter è di categoria Euro 6, mentre il “collega” Mercedes è un Euro 5.

I due mezzi si aggiungono al furgone Bremach utilizzato durante il periodo invernale. La piccola “scuderia” è a disposizione dei tecnici del Comune per interventi logistici e di manutenzione ordinaria. Gli acquisti sono condotti tramite gara tra le diverse agenzie, accettando le offerte più vantaggiose in base alla parità di requisiti forniti dai veicoli. In totale l’Amministrazione ha sostenuto una spesa di 48.550 euro,

“Oltre a essere moderni e funzionali – spiega l’assessore Silvano Vignaga – i due mezzi ci consentono di ridurre i consumi e risparmiare sul bollo e sulle manutenzioni. Ma soprattutto sono veicoli che riducono l’impatto ambientale, un aspetto primario anche per essere noi come istituzione pubblica i primi a dare il buon esempio”.

 

 

 

Comune di Brendola

Redazione web 19-4-2016

 

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui