Brucia la casa dei genitori e fugge

 photo url_zpsb86fab34.jpeg

In piena notte appicca il fuoco nell’appartamento in cui vive e fa perdere le sue tracce. E’ quanto sarebbe accaduto all’alba di mercoledì a Foza, sull’Altopiano di Asiago, nella frazione di Ori Chiomenti.

A dare l’allarme, attorno alle 4, i residenti del palazzo a tre piani, svegliati dal fumo intenso e dall’odore di bruciato. Che, preoccupati, si sono precipitati in strada.

A quanto ricostruito dai vigili del fuoco e ai carabinieri di Asiago intervenuti sul posto, a dare alle fiamme l’appartamento al secondo piano, che è rimasto in parte distrutto e danneggiato, sarebbe stato lo stesso inquilino, per ragioni al momento sconosciute. Inquilino che non è altro che il figlio dei proprietari dell’immobile, che però in questi giorni si trovano in Svizzera. Fortunatamente nessuno dei residenti è rimasto intossicato e i danni non hanno interessato altri appartamenti.

Quanto ai vigili del fuoco, hanno lavorato per oltre un paio di ore, fino alle 6.30, per avere la meglio sul rogo.

 

 

 

Corriere del Veneto.it

Redazione web 13-11-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui