Buoni spesa: un altro gesto di solidarietà del Rotary

Un altro gesto di solidarietà del Rotary Club Arzignano. Sono 132 i buoni spesa donati dal Club alle comunità di Noventa Vicentina, Montebello, Montorso, Zermeghedo e Ponte di Barbarano, coinvolgendo direttamente i Sindaci in prima persona.

Il tutto nasce dalla costante collaborazione con le maggiori organizzazioni di volontariato della provincia per qualificare anche quest’anno il servizio, oramai tradizionale per il Club, della distribuzione di pacchi alimentari alle famiglie che hanno avuto defezioni nel lavoro e che non dispongono continuativamente delle risorse necessarie per sostenere le quotidianità.

I soci del Rotary Club Arzignano da anni sostengono queste necessità con la raccolta alimentare che quest’anno, a causa del COVID, è stata riprogettata ed estesa oltre al periodo natalizio per motivi sanitari ben conosciuti da tutti, raggiungendo risultati inaspettati grazie a delle nuove e rinnovate alleanze.

Monitorando costantemente e con attenzione le necessità del territorio riportate dai Servizi Sociali dei Comuni, da Caritas e da San Vincenzo, il Rotary Club di Arzignano ha ritenuto di condividere e riservare anche le risorse del Club con un proprio omaggio grazie all’alleanza di gruppi quale Tosano, Alì e Migross, in aggiunta alla raccolta alimentare diversificata portata avanti negli ultimi mesi e tenendo conto di molti comuni della provincia.

Ieri mattina è toccato a Montorso e Montebello, dove il presidente Andrew Thomas Arduini ha consegnato rispettivamente 15 buoni dell’Alì e 15 del Tosano. Stamattina invece è stata la volta del comune di Zermeghedo, che ha ricevuto 10 buoni del Tosano.

«Ringrazio il Rotary Club di Arzignano per questo gesto di solidarietà – Le parole di Diego Zaffari, sindaco di Montorso -, che dimostra sensibilità e vicinanza nei confronti dei cittadini che sono stati indeboliti, dal punto di vista economico, dall’emergenza Covid».

«Non posso che ringraziare il Rotary Club di Arzignano – ha detto invece Dino Magnabosco, primo cittadino di Montebello – perché si tratta di un gesto concreto nei confronti di chi si trova in difficoltà a causa delle conseguenze economiche della pandemia. Le situazioni di disagio sono purtroppo numerose: ora individueremo, grazie ai nostri Servizi Sociali, a chi assegnare i buoni».

«Grazie al Rotary Club di Arzignano per questa donazione – afferma Luca Albiero, sindaco di Zermeghedo-. Sappiamo quante famiglie, a causa dell’emergenza Covid, siano purtroppo in grande difficoltà. Questi buoni spesa saranno un sostegno concreto nei loro confronti. Sicuramente un buon auspicio per questo periodo pasquale».

 

Redazione web
02/04/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui