Calcio a 5, ad Arzignano festa grande coi Carciofi di Marana

marana4

I carciofi… fanno bene: nel giorno di “Un cuore, una maglia”, l’Arzignano strappa il pareggio in extremis alla seconda in classifica, e fa festa coi ragazzi di AgriMea

I Carciofi di Marana sono l’ingrediente che ha dato una marcia in più all’Arzignano Calcio a 5, nel giorno del derby d’alta quota contro il Came Dosson secondo in classifica: 5-5 finale con pari strappato in extremis dai biancorossi, ma in virtù di una prestazione maiuscola cui quasi il pareggio non ha reso onore.

Niente male quindi il battesimo ufficiale delle nuove divise targate Carciofi di Marana, e presentate ai tifosi presenti al PalaTezze nel giorno dell’iniziativa “Un cuore, una maglia”, che ha sancito la partnership nata tra l’Arzignano Calcio a 5 e AgriMea, la cooperativa promotrice del progetto di agricoltura sociale.

marana1

Prima della gara tocca ad Alessandro Mecenero, vicepresidente di AgriMea, presentare l’iniziativa: “Ringrazio l’Arzignano per l’ospitalità – spiega al microfono – e per la sensibilità dimostrata nei confronti del nostro progetto”. A fare gli onori di casa è invece l’Assessore all’Istruzione del Comune di Arzignano Laura Ziggiotto, che chiude con l’augurio “Vinca il migliore, anche se hanno già vinto i Carciofi di Marana”.

La cerimonia pre-partita si conclude con la presentazione ufficiale delle nuove maglie con il logo dei Carciofi di Marana, una arancione fiammante – utilizzata poi dalla squadra nel corso della gara – e l’altra blu con inserti biancorossi. A raccoglierle dalle mani del presidente Mirco Rossetti, sono Cristopher, Joshua e Takieddin, tre ragazzi ospiti di Villa Santa Rita a Marana, protagonisti sul campo, in senso letterale, del progetto di AgriMea.

Arriva allora il momento in cui le squadre fanno il loro ingresso sul parquet reggendo lo striscione “Un cuore, una maglia”, e la vittoria diventa davvero di tutti quando i ragazzi di AgriMea con le loro nuove maglie raggiungono la curva biancorossa, che li accoglie con un boato. All’abbraccio si unisce anche la squadra per la foto di rito, e tutto il PalaTezze diventa un trionfo di sorrisi e applausi.

marana2

Quanto alla vittoria sportiva, i ragazzi di Stefani devono rimandare l’appuntamento alla prossima gara, anche se già oggi contro una big hanno dimostrato di avere i numeri giusti. Anche lontano da casa, grazie alle nuove maglie, potranno contare su un gruppo di tifosi d’eccezione: la squadra di AgriMea, con i tre ragazzi, visibilmente emozionati, che oltre alle maglie alla fiene hanno portato a casa anche il pallone della partita, e una promessa: presto i campioni di solidarietà dell’Arzignano Calcio a 5 ricambieranno la visita facendo un salto a Marana di Crespadoro.

I Carciofi di Marana

La Cooperativa AgriMea, titolare del marchio dei Carciofi di Marana, opera a Marana di Crespadoro (Vicenza), realtà a pochi chilometri dalla città di Arzignano, e a circa 800 metri sul livello del mare. In una zona contraddistinta da un microclima con una repentina escursione termica nei mesi estivi, AgriMea è riuscita ad avviare con successo il recupero dell’area agricola della località, con l’installazione di una coltura adatta a tali caratteristiche ambientali.

 L’aspetto più gratificante dell’intera iniziativa, nel pieno stile di tutti i progetti AgriMea, è che i Carciofi di Marana sono il frutto del lavoro degli ospiti di Villa Santa Rita a Marana, complesso che accoglie ragazzi con problemi di autismo e disturbi comportamentali, cui è data così una possibilità di maggiore inclusione sociale attraverso il sentirsi utili.

 I Carciofi di Marana sono una strategia per fare del bene e al contempo insegnare che la montagna ha ancora molto da offrire a chi sa cogliere le sue opportunità: dall’avvio dell’esperienza, nell’estate del 2014, si è immediatamente estesa la rete dei coltivatori autonomi che mostrano interesse a scendere in campo sulla scia del grande entusiasmo con cui è nata questa avventura.

 L’impegno economico della partnership e dell’iniziativa “Un cuore, una maglia” è stato sostenuto dall’Arzignano Calcio a 5.

marana3

Redazione web

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui