Chiuppano: nudi al parco. Denunciati

nudismo nudisti

Sarà il caldo di questi giorni, ma alcune persone che giravano nella piazza del paese o prendevano il sole al parco pubblico frequentato dai bambini si sono completamente svestiti. Come se fosse la normalità. Peccato che sia reato.

Il primo caso si è registrato in centro a Chiuppano, nel Vicentino. Protagonista un giovane del posto che si è fatto una passeggiata come mamma lo ha fatto e che si è pure esibito, simulando degli atti sessuali con la fontana della piazza, sotto lo sguardo attonito di commercianti e passanti che hanno chiamato i carabinieri, sconvolti. Una volta sul posto militari e personale del Suem hanno avvicinato il giovane in stato di alterazione psicofisica e lo hanno accompagnato in ospedale, per le cure del caso.

Altro episodio dovuto alle alte temperature è avvenuto nel Veronese. Protagonista un 33enne fiorentino che ha scambiato il centro sociale parrocchiale per una spiaggia nudista ed è stato arrestato dai carabinieri di San Bonifacio, per atti osceni in luogo pubblico, con l’aggravante di averlo fatto in un luogo frequentato da minori. Il toscano si era infatti sdraiato sull’erba a prendere il sole, senza costume o slip addosso. A pochi passi i bambini che giocavano. E si è pure scocciato quando i carabinieri gli hanno chiesto di rivestirsi.

 

 

 

 

Corriere del Veneto.it

Redazione web 11-06-2014

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui