Nuovo Comandante dei Carabinieri anche ad Arzignano

resource.image

Mercoledì 24 settembre il Sindaco di Arzignano Giorgio Gentilin e il Consiglio Comunale di Arzignano, congiuntamente alla Giunta di Montorso Vicentino, guidata dal Sindaco Antonio Tonello, hanno formalmente dato il proprio benvenuto al nuovo Comandante della Stazione Carabinieri, il Maresciallo Aiutante s.u.p.s. (sostituto ufficiale di pubblica sicurezza) Michele Mascolo che già sostituisce nel comando, dal 15 settembre, il Luogotenente Catello Chierchia, destinato invece a dirigere la Stazione di Montecchio Maggiore. Presente per il saluto anche il Comandante della Compagnia CC di Valdagno il Capitano Giacomo Gandolfi, il quale, dopo gli onori di casa del Sindaco Giorgio Gentilin e del Sindaco di Montorso Antonio Tonello, ha presentato il sottufficiale, bolognese di nascita, esponendone il notevole curriculum.

Il nuovo Comandante di Arzignano infatti, ha già guidato il Vice-comando della Stazione di Montebello Vicentino, di Montecchio Maggiore ed infine il Comando del N.O.R.M. (nucleo operativo radiomobile) della Compagnia di Valdagno. Alla cerimonia hanno presenziato parimenti le varie Associazioni d’Arma le quali hanno devoluto il compito di salutare il Comandante al consigliere comunale Carmelo Bordin, già Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri – sezione di Arzignano – oggi Presidente AssoArma.

Al Comandante Mascolo sono andati fervidi auguri di buon lavoro da parte delle Amministrazioni Comunali di Arzignano e di Montorso nonché di tutti i consiglieri presenti.

Il Sindaco Giorgio Gentilin: “Un grazie doveroso al comandante Chierchia e un caloroso benvenuto al nuovo comandante Mascolo. È inutile ribadire l’importanza che rappresenta per Arzignano e tutto il territorio circostante il comando dei Carabinieri della nostra città: il loro impegno quotidiano è una garanzia di sicurezza per tutti i cittadini. Con il Comandante Mascolo inoltre, in questi giorni, stiamo già operativamente collaborando per risolvere alcune problematiche cittadine.”

 

 

Comune di Arzignano

Redazione web 01-10-2014

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui