Controlli su 37 appartamenti per verificare situazioni di irregolarità

Nuove irregolarità riscontrate a Montecchio Maggiore. La Polizia locale dei Castelli ha svolto, con il supporto dei militari della Tenenza dei Carabinieri di Montecchio Maggiore, su segnalazione dei cittadini, una serie di operazioni di controllo visitando 37 appartamenti.

Questi si trovano, in particolare, nella zona del centro di Montecchio Maggiore e nella frazione di Alte Ceccato.

«L’Amministrazione ha voluto dare pronta risposta alle segnalazioni che ci erano arrivate dai cittadini, – commenta il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula – confermando ancora una volta la nostra attenzione per il rispetto dell’ordine pubblico e del bene comune».

Lo scopo dell’intervento era di verificare la veridicità delle segnalazioni rispetto a situazioni di non conformità nell’utilizzo dei locali e alla possibile illegittimità dei contratti di locazione. Ciò per garantire la tutela del decoro e dell’ordine nei luoghi comuni.

Sono stati impegnati nel servizio una decina di uomini e identificate, nel complesso, 59 persone, tra cui: un cittadino nigeriano di 46 anni, senza fissa dimora e privo di titolo di soggiorno, che è stato accompagnato alla Questura di Vicenza per l’esecuzione del provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Prefetto.

Sono stati contestati, inoltre, alcuni casi di violazione della disciplina sull’immigrazione con 5 sanzioni amministrative ed altre irregolarità. Per 8 soggetti residenti, ma non più presenti a Montecchio Maggiore, è stata avviata la procedura di cancellazione anagrafica. Segnalata infine all’autorità finanziaria l’occupazione senza regolare contratto di locazione di tre appartamenti.

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui