Crack Bpv: 6 anni e 6 mesi a Zonin

Oggi pomeriggio, intorno alle 16, l’ex presidente della Banca Popolare di Vicenza Gianni Zonin è stato condannato a 6 anni e 6 mesi dal Tribunale di Vicenza, nel processo di primo grado per le irregolarità legate alla gestione dell’istituto. Nei suoi confronti, l’accusa aveva chiesto 10 anni.

Per quanto riguarda gli altri imputati, l’ex vicedirettore generale Emanuele Giustini è stato condannato a 6 anni e 3 mesi, e a 6 anni gli altri ex vice dg Paolo Marin e Andrea Piazzetta. L’ex consigliere Giuseppe Zigliotto e l’ex dirigente Massimiliano Pellegrini sono stati invece assolti.

 

Redazione web
19/03/2021

 

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui