Dal Sudafrica alla Valle del Chiampo per studiare il modello di sviluppo locale

delegazione

Nei giorni scorsi il Distretto della Pelle ha ricevuto la visita di una delegazione di amministratori ed esperti di sviluppo locale del Sudafrica. La delegazione ha voluto conoscere l’esperienza della Valle del Chiampo e più in generale dei distretti della Regione Veneto.

La visita è stata organizzata dal Centre for Local Governance dell’Università di Stellenbosh (città industriale vicino a Città del Capo) che ha proposto un tour europeo, in regioni caratterizzate dalla presenza di piccole imprese, distretti e piccole città, a 12 docenti universitari, esperti di sviluppo locale e amministratori pubblici. Il Centre for Local Governance, che rappresenta una specifica sezione della Scuola di Public Leadership dell’Università di Stellenbosh, promuove la ricerca sul ruolo degli enti pubblici e delle agenzie di sviluppo, a livello provinciale e regionale, organizza corsi di formazione per dirigenti della pubblica amministrazione e promuove l’innovazione istituzionale. La visita del gruppo di operatori sudafricani è stata l’occasione per presentare gli obiettivi del Distretto della Pelle e la fitta rete di relazioni che sussiste tra industria, istituzioni locali, imprese pubbliche di servizio nel nostro territorio. “Siamo lieti di essere diventati un modello di innovazione nelle politiche di sviluppo locale. Non solo il Sudafrica, ma anche altre paesi emergenti guardano al nostro territorio come esempio di sviluppo sostenibile. Con questi paesi dobbiamo attivare relazioni culturali, che sono la premessa per più costruttive relazione commerciali” ha detto il presidente Paolo Gurisatti a conclusione dell’incontro. Babette Rabie, coordinatrice della missione sudafricana, ha ringraziato per l’ospitalità e si è dichiarata disponibile a essere un punto di riferimento per gli operatori del distretto attivi nel suo paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *