Dieci quintali di rifiuti recuperati grazie a “Puliamo Montebello”

Puliamo Montebello

Una decina di quintali di rifiuti abbandonati, raccolti da una trentina di volontari e portati all’ecocentro comunale per essere correttamente differenziati.

È il bilancio di “Puliamo Montebello”, la giornata ecologica d’autunno organizzata dall’Amministrazione comunale, in particolare dall’assessore alla sicurezza e all’associazionismo Stefano Valente, in collaborazione con l’Associazione C.B. Montebello, Pro Loco Montebello, Agno Chiampo Ambiente, Associazione Giovani Agugliana e Legambiente Valle dell’Agno.

Sabato 23 ottobre i partecipanti hanno percorso le zone di Monte Sorio, Contrada Fara, stazione ferroviaria, Selva, Agugliana e la pista ciclabile lungo il Chiampo per recuperare quanto più materiale possibile. Hanno riempito cinque furgoni di rifiuti vari, ma hanno anche segnalato ad Agno Chiampo Ambiente, che interverrà per la rimozione, i punti in cui sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi, come eternit, cartongesso e guaine catramate.

«È stato bello notare che a partecipare sono stati sia adulti sia bambini – commenta l’assessore Stefano Valente –. Ci siamo ripromessi di ripetere altre giornate come questa, anche se ci auguriamo non siano altrettanto faticose a causa dell’inciviltà di alcune persone».

«Un grande grazie a tutti i volontari da parte del Comune – afferma il sindaco Dino Magnabosco –. La loro opera ha permesso di pulire diverse zone del nostro paese. Stigmatizziamo, invece, il comportamento di chi continua ad abbandonare rifiuti, nonostante l’efficienza della raccolta differenziata e la presenza dell’ecocentro comunale».

Redazione web
25/10/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui