Dopo quasi un anno di chiusura, riapre il Charlie Chaplin

Charlie Chaplin

Capienza ridotta al 50% e controllo Green pass all’ingresso. Così, dopo ben 10 mesi di chiusura, il Charlie Chaplin riparte, tornando a far sognare grandi e piccini. Lo scorso 18 agosto ha riaperto il multisala di Arzignano. Come noto, la pandemia di Covid-19 ha colpito duramente tutto il mondo dello spettacolo. E i cinema non hanno fatto eccezione: considerando i dati dall’8 marzo, primo giorno di chiusura delle sale per l’emergenza sanitaria, il mercato 2020, dati Cinetel, ha registrato un calo del 93% circa di incassi e di presenze rispetto all’anno precedente.

LE DICHIARAZIONI. «Il cinema è da sempre un luogo importante per tutte le fasce d’età e un vero punto di attrazione nel cuore di Arzignano: questa è un’ottima notizia per tutta la città» ha commentato il sindaco Alessia Bevilacqua. «Nonostante la lunghissima chiusura causata dalle norme anti-Covid, la riapertura del cinema è fondamentale per ritornare un po’ alla normalità – ha aggiunto il vicesindaco Enrico Marcigaglia –. Già questa estate, durante la riuscita e frequentata rassegna di cinema all’aperto, abbiamo visto con piacere che le persone hanno ancora tanta voglia di buon cinema. I complimenti dell’Amministrazione di Arzignano ai titolari del Cinema Charlie Chaplin, che hanno dimostrato tenacia e una grandissima passione per il loro lavoro».

Redazione web
23/08/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui