Doppia multa per una signora di Arzignano

0
5

 photo url-1_zps5a8d135a.jpeg

Le telefonate al figlio sono costate molto care a una signora di Arzignano sorpresa dalla polizia locale di Vicenza mentre parlava al cellulare senza viva voce, al volante della sua Mercedes nera.

Ha preso due multe da 160 euro l’una, con la decurtazione di 10 punti e la segnalazione per la sospensione della patente da uno a tre mesi.

I fatti sono avvenuti l’altra mattina tra viale Venezia e viale Milano, dove agenti della polizia locale in servizio agli attraversamenti pedonali hanno visto un ragazzo che si sbracciava per farsi notare da una donna alla guida di una Mercedes.

La signora alla guida stava parlando al cellulare.

Gli agenti hanno annotato la targa, non potendo sospendere il servizio sulle strisce pedonali.

Poco dopo lo stesso veicolo è sopraggiunto da viale Milano con la stessa guidatrice, sempre al telefono.

A quel punto i vigili hanno fermato l’auto.

La donna si è scusata dicendo di essere al telefono con il figlio, ma il doppio passaggio davanti agli agenti si è tramutato comunque in multa doppia.

 

Comune di Vicenza

Redazione web 22-05-2013

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here