Dueville: arrestato il ladro di biciclette della stazione

0
7

 photo foto_zps45919733.jpg

Venerdì pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Dueville hanno arrestato, in flagranza di reato, T. B., 41enne residente a Creazzo, senza fissa dimora, disoccupato, plupregiudicato per delitti contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, per “tentato furto aggravato” di una bicicletta parcheggiata alla stazione ferroviaria.

Già da qualche giorno i Carabinieri di Dueville stavano svolgendo indagini sui ripetuti furti di biciclette perpetrati nel parcheggio della stazione ferroviaria.

Per cercare di individuarne gli autori e capire le modalità d’azione, i militari avevano visionato i filmati registrati dalle telecamere installate in via della Stazione, grazie alla collaborazione di personale del consorzio di polizia locale.

In particolare era stato notato che un giovane dal fisico esile, che in un paio di occasioni, sempre nel primo pomeriggio, aveva rubato delle biciclette, dal parcheggio in questione.

Venerdì nel primo pomeriggio è stato quindi organizzato un appostamento per cogliere sul fatto il malfattore.

Verso le 14:00 i militari hanno notato un giovane che si era avvicinato, con fare sospetto, ad una bicicletta parcheggiata. Dopo aver estratto un oggetto da un sacchetto di plastica, il giovane ha iniziato ad armeggiare vicino al catenaccio che assicurava la bici alla rastrelliera.

I Carabinieri sono quindi intervenuti, bloccando il soggetto e verificando che era già stata troncata la catena.

Il giovane è stato identificato e perquisito: addosso aveva

– una tenaglia utilizzata per tranciare la catena della bicicletta;

– un flacone di metadone, pieno per 1/3 della capacità;

– 17 grammi di marijuana nascosti in un calzino.

Tutto il materiale è stato recuperato e sottoposto a sequestro.

Una volta giunti in caserma, l’uomo è stato dichiarato in arresto per tentato furto aggravato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia, a disposizione del P.M., in attesa del rito direttissimo.

Sono in corso gli accertamenti per risalire al proprietario della bicicletta, pertanto chiunque la riconoscesse dalla fotografia e fosse in grado di dimostrarne la legittima proprietà, è pregato di rivolgersi ai Carabinieri di Dueville, per formalizzare la denuncia ed ottenerne la restituzione.

 

 

 

 

 

 

Redazione web 07-10-2013

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here