È primavera: voglia di natura… di bellezza… di montagna!

0
4

 photo DSCN9807_zps6d22f6ce.jpg

Anche se l’inverno non ci ha riservato il suo classico rigore, questa incipiente e prematura primavera risveglia comunque in noi il desiderio di rivivere alcune esperienze fatte la scorsa estate, con le escursioni storico naturalistiche sui monti che hanno visto tanto sangue, cent’anni fa.

“Raggiungere la montagna è un bel modo di passare il tempo – dice un ragazzo del Mali che ha gustato quasi tutte le gite del 2013 – un’occasione di incontro e la possibilità di far nascere scoperte importanti”.

 photo DSCN9804_zpsa9da3510.jpg

E così, un tardo pomeriggio della scorsa settimana, dopo il lavoro ai nostri nuovi cesti, ci mettiamo attorno a un tavolo e programmiamo un ciclo di uscite a cui possono unirsi tutti, ospiti, operatori e volontari di Casa Dalli Cani. Le proposte ruotano attorno ai luoghi della Prima Guerra Mondiale, approfondendo notizie storiche, in questo centenario che inizia proprio adesso, anche se l’Italia attese fino al 1915 prima di aderire a quell’inutile strage.

 photo DSCN9803_zpse0c9cffd.jpg

Attendendo lo scioglimento delle nevi, decidiamo per una bella camminata ogni mese: ad aprile Tonezza e il Monte Cimone; a maggio Forte Campolongo che sovrasta la Valdastico, sull’Altopiano; a giugno partendo dalla Vallarsa raggiungeremo il rifugio “Lancia”, sul Pasubio; a luglio una proposta per chi ha gambe buone e buona volontà, il rifugio “Fraccaroli” e Cima Carega. A settembre ci resterà il tempo per amene passeggiate tra le colline di Lavarone e la visita all’albero più grande d’Italia. La voglia c’è e ora anche il programma. Basta trasferire le idee sul calendario e… partire.

 photo 20_zps7b3d112b.jpg

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here