Elia Sammartin regala spettacolo nel weekend dell’EICMA

il-podio EICMA

Un Elia Sammartin strepitoso chiude il 2016 con un argento nell’appuntamento di EICMA, primo fra gli italiani.

E’ stato un Sammartin strepitoso quello visto durante l’intero weekend dell’ultima prova della Supermoto svoltasi nell’ambito di EICMA, il Salone del ciclo e motociclo di Milano, dove il vicentino conquista un podio importante che lo proietta fra i favoriti anche della prossima stagione. Già il venerdì nell’evento stile supercross con molti big delle due ruote, Elia conquista la sua heat e accede alla finalissima con il miglior tempo dove però la bagarre con un altro concorrente lo priva di una meritata vittoria.

Ma è tutto solo rimandato alla Supermoto dove il chiampese conquista la terza posizione in griglia al fianco del tedesco Schmidt e all’italiano Occhini promettendo un gran finale.
Allo start Elia scatta bene alle spalle del tedesco mantenendo la seconda piazza fino alla bandiera a scacchi. In gara due al semaforo non è altrettanto lesto perdendo qualche posizione che lo vedrà impegnato in una tenace e spettacolare rimonta fino alla terza piazza, risultati che sommati lo portano sul gradino più alto del podio nella classifica riservata agli azzurri e secondo assoluto fra gli internazionali.

Un risultato meritato che lo ripaga di alterne sfortune patite durante la stagione ma che segna un finale di campionato in ampia crescita assecondato perfettamente dal suo Team Ottomoto che gli cura la TM e che lo segue con professionalità in gara.
“Una giornata perfetta – ha commentato Elia – mi sono divertito e credo di aver regalato spettacolo al tantissimo pubblico presente, e questa vittoria la voglio dedicare a tutti quelli che credono in me, alla mia famiglia, al mio team che mi ha sempre messo a disposizione una moto perfetta e ai miei sostenitori sponsor. Attendevo da tempo questo momento che mi ripaga dei momenti sfortunati come il Lazio dove senza quei punti pesanti persi, ora sarei sul secondo gradino del podio della generale e invece mi ritrovo sul terzo. Comunque posso essere contento e mi sento molto motivato per affrontare una stagione 2017 ai massimi livelli”

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Elia Sammartin

Redazione web 15/11/2016

 

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui