Euforia ArzignanoChiampo nel dopo derby

derby
Sorrisi e tante pacche sulle spalle, lo spogliatoio dell’ArzignanoChiampo è in festa perchè la vittoria nel derby è qualcosa di sempre magico che in queste tre stagioni ha sempre abituato bene i tifosi giallocelesti.

Il 2 a 1 conquistato il Fiori è un successo importante, un successo di carattere dove Vanzo e soci hanno dimostrato il loro potenziale e se a qualcuno serviva ancora qualcosa per capirlo, hanno dimostrato di saper giocare eccome in serie D. “Una grande vittoria di tutti, dal primo all’ultimo ci hanno messo tutto in campo e fuori perchè questo successo è anche di chi ha scalpitato in panchina per sostenere i propri compagni”. Beggio è consapevole che sono arrivati solo tre punti, ma vincere il derby regala emozioni fortissime anche il giorno dopo: “A un giorno di distanza realizza ancora di più quello che hai fatto. Noi abbiamo impostato la nostra partita come volevamo farla, abbiamo dimostrato di saper costruire e di saper palleggiare anche a centro campo contro una squadra che lotterà per i vertici della classifica e costruita per cercare di vincere il campionato. Abbiamo sofferto anche senza però mollare come nei minuti finali del primo tempo dove abbiamo concesso forse troppo”.
Adesso l’importante è non avere la pancia piena.
“I ragazzi sanno che non devono sentirsi appagati, felici si ma appagati no. Mercoledì abbiamo la sfida di Coppa dove ci sarà come è logico molti cambi per dare minuti a chi ha giocato meno in campionato e poi domenica di nuovo in trasferta per allungare la bella striscia dei due successi di fila”.
Cambi in coppa, anche ieri dimostrazione che la panchina è lunga e di qualità.
“In panchina ci sono giocatori titolari e tutti devono sentirsi parte integrante del nostro progetto, chiaro che tutti vorrebbero giocare e lo spazio ci sarà per tutti. Ieri quando è uscito Biasi è entrato Antinori e ha fatto una grande partita non era facile partire dopo dieci minuti ed entrare subito nella parte. Tutti dovranno comportarsi così e viste le basi del gruppo che si sta formando non ho dubbi che sarà così”.
Ufficio Stampa ArzignanoChiampo
Redazione web 26/09/2016

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui