Festa della maresina a Valdagno

 photo 516406b06874a090968686_zps08c8eb27.jpeg

Sabato 20 e domenica 21 aprile, un intero weekend dedicato alla famosa erba della tradizione valdagnese, che da poco ha ottenuto la certificazione De.Co.

Maresina erba madre tra tradizione e innovazione”, è il nome del progetto promosso da Comune di Valdagno e Comunità Montana Agno-Chiampo finalizzato alla promozione della famosa erba spontanea valdagnese, al centro di numerose lavorazioni e produzioni culinarie, a partire dalla famosa “frìtola”.

 

Sabato 20 aprile, si terrà a Palazzo Festari di Valdagno un convegno per la migliore conoscenza e diffusione delle proprietà, degli usi e delle tradizioni culturali collegate alla Maresina.

Domenica 21 aprile, invece, tutti in piazza per la “Festa della Maresina”, che da quest’anno diventerà un appuntamento ricorrente della primavera valdagnese. L’intera giornata sarà dedicata alla mostra-mercato dei prodotti realizzati con la tipica erba spontanea da produttori e aziende che hanno aderito al progetto.

Inoltre, è in corso di stampa una pubblicazione dedicata all’erba valdagnese.

Cos’è la “Maresina”?
La Maresina è un’erba selvatica che cresce lungo le strade di campagna o nei giardini e presenta notevoli valenze sia farmacologiche che culinarie.
A Valdagno il suo nome è legato in primis alla tradizionale “frìtola”, ma è associata anche ad iniziative di carattere gastronomico-culturale: “La Maresina d’Argento”, prestigioso ed affermato concorso gastronomico organizzato dalla Provaldagno, e la “Confraternita della Maresina”, recentemente istituita.
L’impiego di quest’erba è stato testato nell’ambito di nuovi prodotti e ricette, quali cioccolatini, marmellate, grissini, formaggio, gelato.

Comune di Valdagno

Redazione web 11-04-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui